Cagliari Momunenti Aperti 2017. Ecco cosa visitare il 13 e 14 Maggio 2017

Data evento: 
Dal 13-Maggio-2017 al 14-Maggio-2017

Cagliari Monumenti Aperti 2017 è l'iniziativa che consente la visita ad alcuni siti d'interesse storico della città, a titolo gratuito e con l'ausilio di guide, nei giorni del 13 e 14 Maggio 2017.

Sarà l'occasione per visitare anche luoghi solitamente chiusi al pubblico, guidati dagli studenti degli istituti cittadini. Verranno aperti un totale di 81 siti, solo per la Città di Cagliari, che resteranno fruibili dalle ore 09:00 sino alle ore 20:00 (salvo diversa indicazione). Durante la manifestazione, non mancheranno iniziative collaterali, come ad esempio i concerti, le mostre, laboratori, esibizioni, altre attività ed iniziative speciali, anche per bambini, con laboratori didattici, percorso ludico, letture e animazioni. 

Ecco i Monumenti Aperti a Cagliari Sabato 13 e Domenica 14 Maggio 2017 

  • Archivio di Stato, via Gallura 2 - visitabile solo Domenica dalle ore 09:00 alle ore 19:00;
  • Area Archeologica Sant'Eulalia, vico Collegio 2 - pausa visite dalle 13:00 alle 14:00;
  • Area Archeologica Viale Trieste 105 - si trova al di sotto del parcheggio interno dell'Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio;
  • Auditorium del Conservatorio, Piazza E. Porrino - può ospitare circa 1200 posti a sedere tra platea e galleria;
  • Basilica di Santa Croce, via Santa Croce - ex sinagoga, sorta nel 1217;
  • Batteria C135 sita sul Colle Sant'Ignazio (Calamosca);
  • Biblioteca Universitaria e Sala Settecentesca, via Università 32;
  • Camera di Commercio, Largo Carlo Felice 72;
  • Casa Massonica Grand Oriente d'Italia, Piazza Indipendenza 1 - sorge davanti alla Torre di San Pancrazio, ove un tempo era situato il convento Benedettino di Nostra Signora di Montserrat;
  • Caserma Carlo Alberto, Viale Buoncammino 7 - costruita nel 1846; 
  • Castello e Parco di San Michele, Colle di San Michele - munito di torri e fossato, sorge sui resti di una antica Chiesa Medievale, al suo interno vengono solitamente allestite mostre;
  • Cattedrale e Cripta dei SS Martiri, piazza Palazzo 4 - la Chiesa intitolata a Santa Maria, divenne Cattedrale nel 1258 in seguito all'abbandono della città di Santa Igia dove aveva sede l'Episcopo;
  • Chiesa della Speranza, via Duomo ang. via del Fossario - visitabile Sabato ore 09:00/16:00 - 18:00/20:00 e Domenica  ore 14:00/20:00;
  • Chiesa della Purissima, via Lamarmora - il suo interno è stato edificato secondo precetti d'architettura gotico-catalana;
  • Chiesa San Lorenzo, via SS Lorenzo e Pancrazio - visitabile Sabato e Domenica ore 09:00/13:00 e 16:00/20:00;
  • Chiesa San Michele, via Ospedale - rappresenta, al suo interno, uno dei rari casi di stile rococò in Sardegna;
  • Chiesa San Simone e fattoria di Sa Illetta - la loro storia è legata all'antica capitale del Giudicato di Cagliari, prima che la popolazione si spostasse dove sorge attualmente il suo centro storico;
  • Chiesa di San Vincenzo de' Paoli, via Bosa - fu costruita nel 1950, in seguito alla distruzione dai bombardamenti della Cappella della Casa della Missione;
  • Chiesa di San'Alenixedda, via Parigi - si tratta di una Chiesa Medievale costruita attorno al 1200;
  • Chiesa di San'Antonio Abate, via Manno - consacrata nel 1723 dal Vescovo Sellent;
  • Chiesa di Santa Chiara, scalette Santa Chiara - costruita nel 1600 adiacente al convento delle monache di Santa Chiara. 
  • Chiesa di Santa Lucia, via Martini 13 - situtata nel quartiere di Castello, si presenta con una sola navata divisa in due campate, in stile tardo-gotico;
  • Chiesa di Santa Maria del Monte, via Corte d'Appello - ha assunto negli anni destinazioni diverse, tra cui refettorio e dormitorio e sede della Corte d'Assiste;
  • Chiesa di Santa Rosalia, via Torino - nasce nella parte alta del quartiere Marina nel 1400; 
  • Chiesa e Cripta del Santo Sepolcro - legata alla Confraternita dell'Orazione della Morte;
  • Chiesa di Sant'Agostino, via Baylle/L.go Carlo Felice - visitabile Sabato ore 15:00/20:00 domenica 09:00/20:00;
  • Chiesa e Cripta di Sant'Efisio, via Sant'Efisio 14 - visitabile Sabato 18:30/19:30 e Domenica 09:00/10:00;
  • Chiesa Convento e Cripta di San Domenico, via XXIV Maggio 5 - il convento fu fondato nel 1254;
  • Cimitero Monumentale di Bonaria, piazza Cimitero - contiene alcune opere funebri di pregio;
  • Cittadella dei Musei e Fortificazioni, piazza Arsenale 1 - vi sorgono alcuni dei più importanti Musei cittadini (archeologico, anatomico..);
  • Collezione Luigi Piloni, via Università 32 - collezione di opere d'arte ed artigianato sardo;
  • Consiglio Regionale della Sardegna, via Roma 25 - sede del parlamento regionale;
  • Cripta di Santa Restituta, via Sant'Efisio - cripta in parte naturale e in parte scavata, è stata luogo di culto e durante la guerra fu rifugio antiaereo: proprio all'uscita della cripta un violento bombardamento fece numerosissime vittime come testimonia la targa posta nei pressi dell'ingresso;
  • Exma, via San Lucifero - ex mattatoio risalente alla seconda metà dell'800, oggi è centro culturale;
  • Facoltà di Architettura e Ignegneria, via Corte d'Appello 87 - due storici edifici di pregia architettura nel quartiere Castello;
  • Fondazione di Sardegna, via San Salvatore da Horta -edificio d'interesse architettonico; 
  • Fullonica, via XX Settembre - ruderi di una fullonica risalente al primo secolo a.C. Visitabile Sabato ore 15:00/20:00 e Domenica ore 09:00/20:00;
  • Galleria Comunale d'Arte e Cultura, Largo Dessì;
  • Galleria Rifugio Don Bosco, via Don Bosco - utilizzata come rifugio anti aereo si snoda per circa 180 metri nel sottosuolo;
  • Ghetto degli Ebrei, via Santa Croce - ebbe principalmente funzioni militari, il nome improprio deriva dalla vicinanza con il vero quartiere ebraico di Cagliari;
  • Grotta della Vipera, via Sant'Avendrace 87 - sepolcro d'epoca romana;
  • Cartec, Grottoni dei Giardini Pubblici, Largo Dessì - recentemente recuperato, lo spazio ospita mostre e progetti contemporanei. Le grotte vennero realizzate in seguito all'estrazione di blocchi di pietra. Divenne rifugio antiaereo e rifugio per senzatetto;
  • Istituto Nautico Buccari e Mostra Porto di Cagliari, piazza dei Centomila - la scuola è nata nel 1923;
  • Lazzaretto, via dei Navigatori - luogo di ricovero e quarantena per tutto ciò provenisse da paesi nei quali erano diffusi tifo, lebbra, vaiolo, colera;
  • Mem Mediateca del Mediterraneo, via Mameli - sorge sull'ex campo di calcio del Cagliari, dove fu poi costruito il Mercato Civico;
  • Museo Archeologico Nazionale, Cittadella dei Musei Piazza Arsenale 1 - custodisce i più importanti reperti ritrovati sull'isola;
  • Museo delle Ferrovie dello Stato, via Sassari - custodisce locomotive antiche ed altri reperti legati alle ferrovie;
  • Museo di Antropoliga ed Etnografia, Cittadella Universitaria SS 554;
  • Museo di Biologia animale ed Ecologia, viale Poetto 1
  • Museo di Chimica e Museo di Fisica, Cittadella Universitaria SS 554;
  • Museo di Geleogia, Paleontologia, Mineralogia, via Trentino 51 - visitabile ore 09:30/20:00 
  • Museo Pedagogico del Sacro Cuore, via Macomer 29;
  • Orto Botanico, via Sant'Ignazio 11 - sono presenti circa 600 alberi, oltre 2000 piante, 150 piante medicinali, opere di idraulica romana e molto altro;
  • Orto dei Cappuccini, vico I Merello - recentemente restaurato, presenta un orto giardino, ed è presente anche un grande cisternone d'epoca romana;
  • Ospedale e sotterranei San Giovanni di Dio, via Ospedale - ideato da Gaetano Cima, nei sotterranei trovarono riparo le barelle durante le guerre;
  • Palazzo Civico, via Roma 145 - in stile che richiama le linee del gotico catalano, in calcare bianco;
  • Palazzo dell'Università, via Università 32;
  • Palazzo di Città, piazza Palazzo - antica sede dell'amministrazione comunale visitabile dalle ore 09:00 alle ore 19:00;
  • Palazzo Siotto, via dei Genovesi 114 - visitabile con orario 09:00/13:00;
  • Palazzo Viceregio, piazza Palazzo - ospitò la Corte Sabauda dal 1779 al 1815;
  • Parco delle Rimembranze, via Sonnino - monumento dedicato al nazionalismo italiano;
  • Parco di Molentargius e Città del Sale, via La Palma - non visitabile domenica ore 09:00/13:00;
  • Pinacoteca Nazionale, Cittadella dei Musei, Piazza Arsenale 1 - quadri e opere pittoriche;
  • Pozzo di San Pancrazio, piazza Indipendenza - costruito nel 1235 con una profondità totale di circa 90 metri, serviva da approvvigionamento idrico per il quartiere Castello; 
  • Scala di Ferro, via Regina Margherita 46 - area archeologica, ove son presenti anche antiche tombe, su cui, nell'800 venne costruito l'albergo Scala di Ferro;
  • Scuola Elementare Santa Caterina, via Cannelles 1 - ex Monastero Santa Caterina costruito nel 1641;
  • Società degli Operai, via XX Settembre 80;
  • Sotterranei Istituto Salesiani, via Sant'Ignazio 1 - galleria utilizzata come rifugio antiaereo, si presenta con un ampio locale di 280 metri di larghezza;
  • Teatro Civico, via Università - antico teatro cittadino, ricostruito più volte, distrutto dalle bombe del '43 e recuperato recentemente;
  • Teatro delle Saline, via La Palma - visitabile con orario 10:00/13:30 e 15:30/18:00;
  • Teatro Lirico, via Sant'Alenixedda - solo Domenica ore 09:00 - 18:00;
  • Teatro Mssimo, via de Magistris - visitabile ore 10:00/18:00 sorge dove un tempo vi fu l'antico mulino a vapore dei Merello;
  • Tempio Punico Romani, viale Trento 10 - area archeologica di età punico romana del III/II sec. a.C.;
  • Torre dell'Elefante, piazza San Giuseppe;
  • Torre di San Pancrazio, piazza Indipendenza;
  • Torre Passarina, piazza Arsenale - la torre è inglobata nelle murra, con pianta circolare non è visibile direttamente dall'esterno;
  • Parco Archeologico Tuvixeddu, via Falzarego - necropoli punica posta sul Colle di Tuvixeddu, la più vasta necropoli del Mediterraneo;
  • Parco La Vetreria di Pirri, via Italia;
  • Villa di Tigellio, via Tigellio - area residenziale dell'antica Karales romana sorto nel I sec. a. C. 
  • Cantiere Anfiteatro Romano - sito in fase di recupero, ingresso consentito a gruppi di 15 persone;
  • Chiostro San Francesco di Stampace - accesso consentito a gruppi ridotti. In questo luogo sorgerà il futuro MAC Museo d'Arte Contemporanea

Segui le nostre pagine su Facebook Twitter per non perdere neanche un evento. Saremo inoltre a disposizione per qualsiasi informazione o segnalazioni. Iscriviti alla Newsletter! 

 

 

Dove dormire:

Hotel Calamosca 3 stelle Prenota
Viale Calamosca 50 , 09126 Cagliari
B&B Marina di Castello B&B Prenota
Via Roma 75A, 09124 Cagliari
T Hotel 4 stelle Prenota
Via dei Giudicati, 66, 09131, Cagliari
La Villa Del Mare 3 stelle Prenota
Lungomare Poetto 248, 09100 Cagliari
Hotel Villa Sveva 3 stelle Prenota
Via Lungo Saline, 43b, 09126 Cagliari

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle ultime news di Tracce di Sardegna