Carrasegare in Macumere, il programma col Carnevale a Macomer del 27 Gennaio 2018

Data evento: 
27-Gennaio-2018

Carrasegare in Macumere 2018: il carnevale entra nel vivo anche a Macomer, nella provincia di Nuoro, dove questo Sabato 27 Gennaio 2018 si svolgerà il Carrasegare in Macumere, con la partecipazione delle maschere tradizionali della Sardegna e le inquietanti maschere del Trentino, i Krampus, che si presentano come un uomo caprone, con una maschera dalle sembianze demoniache e che vagano tra le strade alla ricerca di bambini cattivi. Assistere ad una loro sfilata, in certi luoghi può fare davvero tanta suggestione. 

L'evento è organizzato dalla Proloco di Macomer, con collaborazione con la Cooperativa Esedra ed il Patrocinio del Comune. 

Programma Carrasegare in Macumere 2018 

Ore 17:00 - Sfilata delle maschere tradizionali della Sardegna e dei Krampus di Naturno (Trentino Alto-Adige) le spaventose maschere per la seconda volta sull'isola.
Queste le maschere tipiche della Sardegna, che saranno presenti all'evento di sabato a Macomer: 

  • Donna Zenobia di Macomer
  • Sos Tumbarinos di Gavoi
  • Urthos e Buttudos di Fonni
  • Su Bundhu di Orani

Percorso della sfilata: Corso Umberto, via Eleonora d'Arborea, piazza Peana, arrivo in piazza Santa Croce. 
All'arrivo, zeppolata per tutti i presenti presso piazza Santa Croce. 

Dove dormire a Macomer 

Se arrivate da lontano o volete spendere qualche giorno per visitare Macomer o i dintorni, potreste prendere in considerazione l'idea di alloggiare in una delle strutture presenti nel paese o nelle immediate vicinanze, semplicemente prenotando online la vostra sistemazione

La leggenda dei Krampus 

La leggenda racconta che tantissimo tempo fa, durante le carestie, i giovani dei piccoli paesi di montagna si travestivano usando pellicce formate da piume e pelli e corna di animali. Rendendosi irriconoscibili e andando in giro a terrorizzare gli abitanti dei villaggi vicini, derubandoli delle provviste necessarie per la stagione invernale. Durante la serata, i giovani si accorsero, che tra di loro vi era però il diavolo in persona, che approfittando del suo reale volto diabolico si era mimetizzato tra i giovani, ma venne tradito dalle zampe a forma di zoccolo di capra. I giovani chiamarono il vescovo Nicolò, che sconfisse il diavolo. Da allora tutti gli anni i giovani continuano a travestirsi, ma anziché depredare i villaggi vicini, portano i doni ai bambini buoni oppure bacchettano quelli cattivi. Qui potete trovare il Video di una sfilata di Krampus

Segui le nostre pagine su Facebook Twitter per non perdere neanche un evento. 
Saremo inoltre a disposizione per qualsiasi informazione o segnalazioni. Iscriviti alla Newsletter! 

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle ultime news di Tracce di Sardegna