Ricetta Gnocchetti sardi al sugo di pulpedda

I gnocchetti sardi sono un tipo di pasta preparato in ogni angolo della nostra Sardegna, nei circoli sardi in giro per il mondo e conosciuti oramai quasi ovunque grazie alla grande distribuzione, quindi anche se non vivete in Sardegna, non vi sarà difficile trovarli. Sono un tipo di pasta davvero versatile, che può essere condito in svariati modi seppur il più diffuso è probabilmente con il classico sugo alla campidanese. 

In questa scheda però, vogliamo darvi la ricetta dei gnocchetti sardi al sugo di pulpedda, che rappresentano un tipico piatto gallurese. Vediamo subito gli ingredienti della ricetta e la sua preparazione. 

Ingredienti

  • gnocchetti sardi - malloreddus
  • pulpedda
  • passata di pomodoro
  • una cipolla
  • un rametto di rosmarino
  • pecorino 

Preparazione

In una padella con un filo d'olio, far soffriggere la cipolla fino a renderla dorata ed aggiungervi la pulpedda. Una volta che la carne avrà preso colore, dovete aggiungere la passata di pomodoro e lasciar cuocere a fuoco lento insieme al rosmarino, per circa quindici o venti minuti. Mettere a bollire l'acqua, salatela e quando è al punto di bollore versarvi gli gnocchetti sardi e lasciar bollire per circa 10 minuti, scolateli e conditeli con il sugo ed una spolverata di pecorino a piacere. Nel caso usaste dei gnocchi sardi freschi, il tempo di cottura si accorcia notevolmente: scolateli dopo circa 4/5 minuti e saranno pronti per essere conditi e serviti. 

Buon appetito! 
 

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle ultime news di Tracce di Sardegna