Spiaggia di Platamona

La spiaggia di Platamona è forse tra le spiagge più famose della Sardegna settentrionale, all'interno del Golfo dell'Asinara. Si estende lungo la costa dei comuni di Porto Torres, Sassari e Sorso.

Si tratta di un arenile lungo circa 8 kilometri, composto da sabbia che varia la sua composizione a seconda della zona: abbiamo infatti sabbia a grani medi, compatta, di colore dorato chiaro nella parte più orientale, che diviene più chiara via via che ci si sposta verso la parte occidentale, dove sono presenti anche delle piccole dune sormontate da piccoli cespugli di macchia mediterranea e flora tipicamente costiera, come ad esempio i gigli marini. In alcune parti della spiaggia sono presenti anche piccolissimi ciottoli levigati e conchigliame. E' una spiaggia interessante anche sotto il profilo naturalistico, grazie alla diversità proprio delle piante presenti lungo l'arenile. Il mare, trasparente, ha un fondale prevalentemente basso e sabbioso, con dei colori cangianti che variano dal verde smeraldo, all'azzurro al turchese. In alcuni punti sono presenti le posidonie, ma generalmente il mare si presenta comunque privo di esse e pulito. Alle spalle della spiaggia è presente la grande e bellissima pineta di Platamona e l'omonimo stagno. 

Come arrivare alla spiaggia di Platamona:

da Sassari, percorrere la Strada Statale 131 (o viale Porto Torres) in direzione Porto Torres e prendere lo svincolo per Platamona (e Castelsardo) situato quasi alla fine del km 220. Procedere sempre dritti, fino a costeggiare lo stagno, e dopo alcuni kilometri arriverete all'area parcheggi della spiaggia. 

Servizi della spiaggia di Platamona:

lungo tutta la spiaggia sono presenti diversi punti ristoro. Vi è la possibilità di noleggiare attrezzature quali ombrelloni, sdrai, lettini, pattini e pedalò. Sono presenti inoltre diversi stabilimenti balneari (alcuni storici, ormai diroccati), un piccolo centro commerciale e diverse strutture nelle quali è possibile il pernottamento. 

bar
ristorante
hotel
campeggio
bagni
ombrelloni a pagamento
parcheggio libero
disabili

Potrebbe interessarti anche:

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle ultime news di Tracce di Sardegna