Spiaggia di Sant'Andrea

La spiaggia di Sant'Andrea si trova nell'omonima località del comune di Quartu Sant'Elena, tra la spiaggia di Sa Tiacca e la spiaggia di Santa Luria.

L'arenile non è di grandi dimensioni ed è caratterizzato principalmente da sabbia bianca e fine, con la presenza di posidonie spiaggiate. L'acqua trasparente è di un colore verde ed ha un fondale basso e sabbioso, con la presenza posidonie. La meraviglia di questa spiaggia è che, in caso di maestrale il suo mare assume un colore turchese cristallino e si priva delle posidonie. Non risulta mai eccessivamente affollata.

Come arrivare alla spiaggia di Sant'Andrea:

procedendo da Cagliari in direzione Villasimius, sulla strada provinciale, superato l'Hotel Setar dopo qualche centinaia di metri si giunge a una piazza con un parco nel quale si trova la chiesetta di Sant'Andrea risalente al XV secolo. Mantenendo la destra (e dunque la chiesa alla propria sinistra), dopo qualche metro si troverà l'incrocio sulla destra con Via Taormina. Girare nella via e percorrerla tutta sino alla rotatoria che da sui parcheggi a pochi metri dalla spiaggia.

Servizi della spiaggia di Sant'Andrea:

non sono presenti servizi direttamente sulla spiaggia, ma nelle vicinanze sono presenti pizzerie, hotel ed altri comuni servizi del centro abitato.

Curiosità sulla spiaggia di Sant'Andrea: 

la spiaggia, seppur non valorizzata, offre spunti archeologici interessanti sui quali si spera vengano approfonditi gli studi. Vi sono infatti i resti di una villa di epoca romana, quasi completamente sommersa dalle acque, che, se non verrà tutelata, presto finirà per scomparire a causa dello stato di incuria in cui versa.

Sant'Andrea
Sant'Andrea
Sant'Andrea

Dove dormire:

B&B Bisu B&B Prenota
Via Dei Pioppi 63, 09045 Loc. Capitana
QT Hotel 4 stelle Prenota
Via S'Oru e Mari 13, 09045 Quartu SantʼElena

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle ultime news di Tracce di Sardegna