Spiaggia di Seu

La spiaggia di Seu si trova nella penisola del Sinis, a nord della spiaggia di Funtana Meiga, nel territorio del comune di Cabras (Or).

Inserita in uno spettacolare contesto naturale incontaminato, la spiaggia si presenta come una piccola baia con un fondo di sabbia ambrata chiara, quasi bianca, a grani medio-fini molto compatta, protetta da una scogliera di colore rossastro, molto particolare. Sono presenti anche dei ciottoli in alcuni punti della spiaggia, mentre nella parte nord termina con scogli e rocce che si protendono sino in acqua. Il mare cristallino ha un fondale basso e sabbioso che dirada lentamente, policromatico tra il verde smeraldo e l'azzurro chiaro, davvero affascinante e privo di posidonie. Risultando scarsamente frequentata anche nei mesi estivi e ben riparata dal vento, costituisce un angolo tranquillo nel quale potersi godere una stupenda giornata immersi nel mare e nella natura. Sul lato destro della spiaggia, nel vicino promontorio, spicca la Torre del Sevo. Alle spalle della spiaggia invece, un interessantissima natura caratterizza l'Oasi di Seu, importante sia sotto l'aspetto floristico che faunistico, per la presenza di diverse specie rare di uccelli che abitualmente frequentano la zona.
Foto di Keeganito

Come arrivare alla spiaggia di Seu:

da Oristano, dirigersi verso nord sulla strada provinciale 54, prenendo l'uscita per Tharros e S. Giovanni. Svoltare a destra in direzione di Cabras dopo alcuni kilometri, e subito dopo immettersi sulla sinistra nella strada provinciale 94. Procedere dritti per poi svoltare a destra sulla strada segnalata dalle indicazioni per Funtana Meiga e Oasi di Seu. Procedere sempre dritti, mantenere la destra al bivio, ed infine girare a sinistra in prossimità di un gruppo di alberi di eucalyptus.

Servizi della spiaggia di Seu:

sulla spiaggia di Seu non sono presenti servizi su questa spiaggia.

Cosa vedere nelle vicinanze:

oltre la torre dello Svevo costruita nel XVI secolo dagli aragonesi, di cui accennavamo nella descrizione, nella zona sono presenti un pozzo sacro e diversi nuraghi. L'Oasi di Seu, venne istituita nel 1981 come Oasi WWF e solo negli anni 90 è diventata Parco Comunale di Cabras. Poco distante, a sud, è presente l'antico insediamento fenicio-punico di Tharros.

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle ultime news di Tracce di Sardegna