Museo Etnografico Galluras

Il Museo Etnografico Galluras - Museo della Femina Agabbadora, si trova nel caratteristico paese di Luras, in gallura, all'interno della provincia di Sassari, in un tradizionale palazzo costruito verso la fine del 1700, con il granito in vista, e custodisce al suo interno una ricostruzione degli ambienti tipici della vita gallurese. 

Il museo è allestito su tre livelli. Al pian terreno troviamo tutti gli utensili che un tempo venivano utilizzati per la vinificazione e custoditi nella cantina, un altro ambiente raccoglie invece arnesi utilizzati in agricoltura e nell'allevamento. Tutti i pezzi ed i materiali esposti sono stati realizzati da artigiani luresi: sono presenti falci, forconi, tridenti per la paglia, trappole, arnie in sughero. Nel cortile interno, troviamo invece s'Oltigheddu, dove veniva posizionato il carretto tradizionale, "sa tova" ed altri arnesi per la marchiatura del bestiame. 

Al primio piano del museo troviamo la sala da pranzo, sa coghìna e la camera da letto, dove è possibile vedere gli strumenti utilizzati dalle donne per la preparazione dei cibi, del pane e dei dolci tipici della Gallura. 

Al secondo ed ultimo piano del museo ritroviamo gli ambienti dedicati alla lavorazione della lana e del sughero, con il telaio utilizzato dalle donne luresi, ed altre macchine utilizzate per la lavorazione della lana e del lino. Nella sala della lavorazione del sughero, ritroviamo gli strumenti ed i macchinari utilizzati per ben duecento anni, dal 1700 al 1900, che venivano impiegati nelle diverse fasi della lavorazione. 

Orari d'apertura:

il Museo è aperto tutto l'anno senza vincoli di orario.

Biglietto d'ingresso Euro 5,00 comprensivo di visita guidata.

Per maggiori informazioni:

telefono +393683376321
email info@galluras.it
 

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle ultime news di Tracce di Sardegna