Ricetta del Raviolo Berchiddese

Immagine non disponibile

Hai scattato una foto? inviaci ora la tua. invia

Il raviolo berchiddese è un raviolo tipici del paese di Berchidda, situato in Gallura ai piedi della catena del Limbara, caratterizzato da un ripieno di carne ed una sfoglia di pasta.

Dal 2016 il raviolo Berchiddese è stato riconosciuto come piatto tipico dall'Accademia italiana della cucina, e si basa su una antica ricetta tramandata dalla Signora Antonia Demuru. Questa ricetta mi è stata data da un agriturismo nella zona di Berchidda e non so se sia precisamente la stessa ricetta tramandata dalla Signora Demuru, visto che non ho nemmeno le quantità degli ingredienti. Se qualcuno avesse la ricetta originale potete segnalarcela nella sezione Contatti del nostro sito, o via email, o tramite i nostri social. Di seguito potete trovare gli ingredienti e la preparazione di questa ricetta.

Ricetta Raviolo Berchiddese

Per la sfoglia 

  • 500g farina di grano duro
  • acqua tiepida
  • sale q.b.
  • un cucchiaio di strutto

Per il ripieno 

  • carne di cinghiale
  • olio E.V.O.
  • aceto
  • aglio e prezzemolo
  • pepe e sale q.b.
  • passata di pomodoro 

Procedimento 

Togliere il grasso in eccesso della carne e tagliarla in piccoli pezzetti, preparare in un tegame olio e aglio ed unirvi la carne per farla soffriggere, insieme anche al prezzemolo, al sale ed al pepe. Alcuni minuti dopo, potete aggiungere la salsa di pomodoro, ma attenzione, non state facendo un ragù di cinghiale, quindi non esagerate con la passata di pomodoro: regolatevi in base alla quantità della carne, che dovrà sempre predominare come quantità rispetto al sugo. Aggiungere anche un goccio di aceto e mezzo bicchiere d'acqua sino ad ultimare la cottura. Nel caso in cui occorresse, potete aggiungere poco per volta dell'acqua tiepida sino ad ultimare la cottura.

Impastare la farina con l'acqua, il sale e lo strutto, lavorare bene l'impasto affinché diventi omogeneo, e stendere la sfoglia in modo sottile. Distribuire dei piccoli mucchietti di carne, coprire con un'altra sottile sfoglia premendo bene i lati con le dita e dare la forma del raviolo. A questo punto siete pronti per friggere i vostri ravioli in olio ben caldo. Scoliamo e serviamo tiepidi. 

Buon Appetito!

Condividimi

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2020 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81