Su Prugadoriu

Data evento: 
Dal 30-Ottobre-2017 al 01-Novembre-2017

Annualmente in occasione della festa dei morti, si svolge a Seui la sagra de Su Prugadoriu, antica festività tradizionale che interessa il centro storico del paese e che ha le sue radici nella stoira della nostra isola legata al culto delle anime. La Sagra si svolge solitamente attorno alle date del 30 e 31 Ottobre e 1 Novembre.

Su Prugadoriu, richiama un po' quello che in altre culture è Halloween. Anche qui infatti i bambini vanno in giro per le case del paese domandando una offerta per le anime del purgatorio, che vedrebbero così alleviate le loro pene

Come nella tradizione, i magasinos si apriranno ai visitatori ed al loro interno sono allestite mostre, laboratori degli artigiani che mostrerano i loro antichi mestieri, e non mancheranno certamente le degustazioni. Sono inoltre previsti vari e interessanti convegni, escursioni guidate nel territorio comunale, visite alla struttura museale, musica in piazza e nei locali del bellissimo centro storico. Nei Mangasinus verranno proposti ai visitatori tutti i prodotti legati all'enogastronomia del paese, di altissima qualità, con degustazione degli stessi prodotti artigianali della tradizione seuese e altre varie iniziative illustrate nel programma.

Programma de Su Prugadoriu 2017: 

Lunedì 30 Ottobre 2017:

Ore 15:00 - Spettacolo teatrale “La storia della Sardegna spiegata ai ragazzi”, presentato dalla Compagnia Il Crogiuolo di Cagliari (Anfiteatro all’aperto c/o via Delle Milizie). 
Ore 16:00 - Apertura de “is mangasinus” nel centro storico, con esposizione e degustazione dei prodotti tipici e artigianali. 
Ore 17:00 - Convegno e presentazione di Arcuerì 2017 – L’Annuario della Comunità Seuese, a cura della Casa Editrice Domus De Janas (c/o Sala Consiliare del Comune – Municipio). 
Ore 17:15 - 19.15 - Musica etnica sarda nel centro storico. 
Ore 18:00 - Convegno e rappresentazione teatrale “Arregodus de’ miniera”, a cura delle Associazioni Turistica Pro Loco di Buggerru & Culturale Giorgio Mameli. 
Ore 18:00 - Inaugurazione della manifestazione con la sfilata lungo le vie del centro storico della Banda Musicale “Gioacchino Rossini” di Seui. 
Ore 20:00 - Cena per le vie e i locali di Seui. 
Ore 21:30 – Serata di musica etnica con il complesso “Ballade Ballade Bois”. 

Martedì 31 Ottobre 2017:

Ore 09:00 - Apertura de “is mangasinus” nel Centro Storico, con esposizione e degustazione dei prodotti tipici e artigianali. 
Ore 10:00 - Avvio dei laboratori artigianali e dei prodotti tipici. 
Ore 10:15 - 13.15 - Musica itinerante etnica sarda. 
Ore 10:30 - 13.00 - Trenino dei Murales lungo le vie del centro storico.
Ore 11:00 - Sfilata della maschera tradizionale di Tertenia “Ir Dimonioso”. 
Ore 12:00 - Esibizione itinerante della formazione musicale “Large Street Band”. 
Ore 13:00 - Pranzo itinerante per le vie del centro storico. 
Ore 15:00 - Laboratorio artigianale del torrone. 
Ore 16:00 - 20.00 - Musica itinerante etnica sarda. 
Ore 16:00 - 19.00 - Trenino dei Murales lungo le vie del centro storico.
Ore 17:00 - Convegno “Il Parco di Montarbu: opportunità future e scelte gestionali da condividere” (c/o il Centro Polivalente Is Minadoris – via Torino). 
Ore 17:30 - Sfilata della maschera di Tertenia “Ir Dimonioso”. 
Ore 18:00 - Riproposizione dell’antica tradizione de “Su Prugadoriu - po is animas….” (partenza da piazza Rinaldo Loy). 
Ore 18:30 – Esibizione del Coro Polifonico “Ardasai” di Seui. 
Ore 19:00 - Esibizione itinerante “Large Street Band”. 
Ore 20:00 - Sfilata delle maschere arcaiche di Seui “S’Urtzu e sa’ Mamulada”. 
Ore 21:30 - Esibizione itinerante “Large Street Band”. 
Ore 22:00 – Esibizione del gruppo musicale “A Passu Zustu”. 

Mercoledì 1 Novembre 2017:

Ore 09:00 - Apertura de “is mangasinus” nel Centro Storico, con esposizione e degustazione dei prodotti tipici e artigianali. 
Ore 10:00 - Avvio dei Laboratori artigianali e dei prodotti tipici. 
Ore 10:00 - 13.00 - Musica itinerante etnica sarda. 
Ore 10:00 – 13.00 - Trenino dei Murales. 
Ore 11:00 - Sfilata delle maschere arcaiche “Su Sennoreddu e sos de S’Iscusorzu” di Teti. 
Ore 11:15 - Sfilata e balli con il Gruppo Folk “Santa Lucia” di Seui. 
Ore 11:30 - Sfilata delle maschere arcaiche “Su Boinarxiu e su Pastori” di Teulada. 
Ore 12:30 - Esibizione itinerante “Large Street Band”. 
Ore 12:45 - 15.50 – Esibizione dei suonatori di launeddas (percorso itinerante). 
Ore 13:00 - Pranzo itinerante per le vie del centro storico. 
Ore 15:00 - Esibizione itinerante “Large Street Band”. 
Ore 15:30 - 19.00 - Spettacoli musicali nel centro storico e nei locali lungo le vie del paese. 
Ore 18:00 - Sfilata maschera tradizionale ”Sa Mamulada e s’Urtzu” (gruppo dei piccoli). 
Ore 18:30 – Tradizionale rito del “Lancio della Zucca”. 

Come arrivare a Seui per Su Prugadoriu

Se in occasione di Su Prugadoriu di Seui 2017 volete lasciare l'auto a casa e raggiungere i paesi luogo della manifestazione viaggiando comodamente seduti in pullman, magari in allegria con i vostri amici, vi ricordiamo che sono numerose le proposte di viaggi e pullman organizzati. Questa soluzione, oltreché liberarvi dallo stress di dover guidare per kilometri, magari al buio per il ritorno, vi darà anche la possibilità di conoscere nuovi amici appassionati delle sagre di Sardegna o di Autunno in Barbagia proprio come voi. Vi segnaliamo allora, alcune organizzazioni molto attive, alle quali poter chiedere ulteriori informazioni sulle partenze e sui costi:

Dove dormire a Seui per Su Prugadoriu:

La Barbagia è una delle zone più affascinanti della Sardegna, ricca di bellezze naturali e bellezze archeologiche, tutte da scoprire. Se arrivate da lontano o volete spendere qualche giorno per visitare Ottana e la Barbagia, vi consigliamo di consultare una delle offerte delle strutture presenti nel paese o nelle immediate vicinanze, semplicemente prenotando online la vostra sistemazione. Tra B&B, affittacamere, agriturismo e alberghi, troverete sicuramente la struttura più idoniea alle Vostre esigenze.

Di seguito altre strutture del paese: 

  • Antico Borgo, di Daniela Meloni, via Cavour 42, tel. 0782.54365 – cell. 339.7886397
  • La Rosa Gialla, di Angioletta Deplano. Via San Giorgio 83, tel 0782.54262 – cell. 320.8387450
  • Ponti de Bocci, di Fabiana Boi, via San Giorgio 163, tel. 0782.54551 – cell 349.1326751
  • Sulis Luigia, via sant’Elia 3, cell. 3926761190
  • Port‘e Maistu di Cannas Salvatore, via Dell’Assunta n. 7, cell 339.4417730
  • B&B Stricci, tel. 0782539014 cell 3294963318
  • B&B Sogni tra i boschi, via Roma 0782.54591 – 078254364 - tel 328.4462206 – 329.5408701
  • Perdefà di Melis Angela, via San Giorgio 49, cell 3280270087
  • Su Ferreri di Deidda Candida, via San Giovanni 168, tel 078254468 – 078254756
  • “Barrosu” di Puddu Angela, via Bologna 168, tel. 0782.54465 – cell. 3293532437
  • Bungalow Montarbu tel. 0782.55855
  • Casa delle vacanze 070.7326371 - 338.4592082

Dove mangiare a Seui per Su Prugadoriu 2017:

Pizzeria Trattoria “Degli Amici” tel. 0782.54447
Trattoria Pizzeria di Salvatore Mascia tel 078254636
Ristorante Sa Mamulada 0782.54614 - 320.9681517
Lungo il Centro Storico saranno predisposti diversi punti di ristoro dove si potranno degustare i menù tipici, le castagne, le patate e il vino seuese.

Cosa vedere a Seui

  • Percorso Museale Seuhiense: Galleria Civica, Palazzina Liberty, Carcere Spagnolo, Casa Farci, Omu de sa Maja – Gestione Cooperativa S’Eremigu tel 0782539002 – www.museiseui.eueremigu@tiscali.it
  • Antiquarium ecclesiastico – Chiesa Santa Maria Maddalena – Chiesa san Giovanni Centro Storico
  • Mostra naturalistica curata dall’Ente Foreste
  • Mostra delle torture 
  • Mostra didattica di promozione dell’editoria sarda realizzata dalla casa editrice
  • Domus de Janas
  • Mostra espositiva di oltre 100 fedeli riproduzioni archeologiche in argilla e bronzo realizzate con tecniche arcaiche realizzate dall’Associazione Storico – Culturale – Archeo – Sperimentale “Sulle tracce di Dan”. Si terrà un spettacolo archeo-sperimentale, in cui verrà proposta una suggestiva riproduzione dell' argilla e dei bronzi con delle tecniche arcaiche di lavorazione utilizzate dagli antichi Nuragici 4000 anni fa. mail sosnuragici@hotmail.it
  • Accampamento romano con laboratorio per piccoli e grandi
  • Parco Archeologico Ardasai
  • Foresta di Montarbu
  • Laboratori prodotti tipici: is culurgionis, su civargiu, su civargeddu prenu, torrone e tanti altri
  • Laboratori artigianali: s’arrasoja seuese, legno, pelle, bronzo / argilla, telaio, cestini e tanti altri
  • Spettacolo teatrale in prima assoluta nazione, appositamente realizzato per Su Prugadoriu dalla compagnia teatrale il Crogiuolo di Cagliari: Fuochi Fatui – donne streghe oggi – lo spettacolo vuole avvicinare le streghe in un percorso narrativo e canoro.

Si ringrazia l'Amministrazione Comunale di Seui per le informazioni. 

Se questo articolo ti è stato utile, segui le nostre pagine su Facebook e Twitter e segnalaci i tuoi eventi!

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2020 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81