Torre del Lazzaretto

Le due spiaggette di Torre del Lazzaretto, sono situate una a destra e l'altra a sinistra, della famosa Torre seicentesca del territorio di Alghero, lungo la costa della Riviera del Corallo

La spiaggia a est della Torre, è caratterizzata da un arenile composto da sabbia dorata, compatta, con la presenza di rocce e scogli sparsi a caso lungo la spiaggia. Il mare antistante la spiaggia ha un fondale molto basso e sabbioso, con la presenza di qualche scoglio, ampiamente visibile grazie alla grande trasparenza delle acque. Non si riscontra la presenza di posidonie in quantità significative. Alla destra della spiaggia corre la scogliera intervallata da qualche piccola caletta rocciosa, sino ad arrivare alla Torre del Lazzaretto. A ovest della Torre, si apre un'altra magnifica spiaggia di dimensioni modeste ma molto particolare. Ha un fondo sabbioso con sabbia fine e di colore dorato chiaro. E' presente qualche masso sull'arenile e qualche scoglio nel bellissimo mare, con un fondale basso e sabbioso, dalla bellissima policromia comprendente diverse sfumature di verde smeraldo, turchese e azzurro chiaro. Le due piccole scogliere che la proteggono riparandola dalle correnti, sono sormontate da una rigogliosa macchia mediterranea. Entrambe le spiagge non sono mai estremamente affollate; la permanenza in questi luoghi risulta dunque essere particolarmente gradevole e rilassante. 

Come arrivare:
da Alghero, procedere in direzione di Porto Conte, sulla Strada Statale 127 bis. Poco prima del km 45, sulla sinsitra, troverete la strada che conduce alla spiaggia del Lazzaretto, segnalata da un cartello turistico, girarvi  e procedere sempre dritti. Superare l'area di sosta per questa spiaggia, e procedere dritti. Dopo circa 600 metri, troverete la stradina per l'ingresso all'ex lazzaretto (ora diving center): la prima spiaggia si trova poco prima di questa stradina, attraversando il sentiero tra i cespugli della macchia; la seconda invece si raggiunge parcheggiando lungo la strada circa 200 metri più avanti, in corrispondenza di una piccola piazzola di sosta.

Servizi:
non sono presenti servizi su queste due spiagge, ma nelle vicinanze, nel raggio di 1 kilometro o poco più, è presente un albergo e un campeggio. 

Curiosità:
la Torre del Lazzaretto, chiamata anche Torre di Capo Galera, è stata ultimata verso il 1580 utilizzando pietra calcarea della zona. Ha un diametro di 19 metri ed è stata fortificata per l'uso di tre cannoniere contro le incursioni dal mare. Non molto distante dalla spiaggia inoltre, è presente il Complesso Nuragico di Palmavera, edificato tra il XV e l'VIII secolo a. C. Dista circa 12 km da Alghero, lungo la SS127 bis. 

 

 

parcheggio libero

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2019 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81