Nuraghe Losa

Tra i tantissimi siti archeologici della Sardegna, disseminati su tutto il territorio sardo troviamo numerosi e bellissimi nuraghi tra i quali occorre annoverare il Nuraghe Losa, che senza dubbio è una delle più importanti testimonianze della civiltà nuragica nell'isola, popolo preistorico dotato di grandissime capacità costruttive, come dimostrano le numerose ed imponenti costruzione megalitiche.

Il Nuraghe Losa è di tipo complesso realizzato con blocchi di basalto, caratterizzato da una pianta trilobata che comprende da un mastio centrale con chiusura a tholos e tre torri minori adiacenti, collegate tra loro da una cortina muraria e racchiuse da un'ulteriore cinta muraria in aderenza al complesso che conferiva ulteriore protezione al nuraghe da eventuali nemici del tempo.

L'ingresso principale del Nuraghe è situato nel lato Sud, collegato a un corridoio dal quale è possibile accedere direttamente alla torre centrale e a due delle tre torri adiacenti. Una scala circolare integrata nelle mura perimetrali della torre principale permette di accedere al vano superiore e alla cortina muraria esterna. La terza torre, invece, è caratterizzata da un ingresso indipendente esposto a Nord-Est, anch'essa dotata di una scala circolare intramurale dal quale si accede alla parte superiore della torre e alla cortina.
A differenza di altri nuraghi di tipo complesso il nuraghe Losa si distingue per la mancanza di un cortile interno.

Nell'aria adiacente all'ingresso principale del nuraghe è presente una grande capanna circolare dotata di due ingressi e diverse nicchie, probabilmente destinata a rituali religiosi oppure utilizzata come sala consiliare dai capi del villaggio.
L'area del villaggio nuragico si estendeva per diversi ettari, delimitata da una seconda cinta muraria e da diverse torrette di segnalazione.

Durante gli scavi archeologi sono stati rinvenuti numerosi reperti archeologici risalenti all'età del Bronzo nonchè diversi reperti in ceramica grazie ai quali si è potuto stabilire l'utlizzo continuativo del nuraghe fino all'età bizantina (VI - VIII secolo d.C.).

Come arrivare al Nuraghe Losa:

il Nuraghe Losa, situato nel territorio di Abbasanta, è facilmente raggiungibile percorrendo la SS 131; tra il km 123 e il km 124 troverete l'uscita per il nuraghe ben segnalato dai cartelli turtistici, ubicato a circa un km e facilmente riconoscibile anche dalla strada statale.

Foto di RaSeLaSeD - Il Pinguino

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2019 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81