Nuraghe Santa Sabina

Il Nuraghe Santa Sabina si trova nel territorio della provincia di Nuoro, all'interno delle bellezze archeologiche del comune di Silanus nella subregione del Marghine.

Il Santa Sabina è un classico nuraghe monotorre datato tra il 1600-1000 a.C., realizzato con grandi blocchi di pietra basaltica, finemente squadrati nella parte superiore della costruzione.

L'ingresso del nuraghe è esposto a Sud, con un piccolo corridoio caratterizzato dalla presenza nella parete destra, di una nicchia rettangolare, mentre a sinistra è presente una scala intramurale dalla quale si accede al piano superiore. Centralmente invece si apre il passaggio all'ampia camera centrale che vanta un diametro di circa 12,60 metri, chiusa con una bellissima volta a tholos alta circa 8,60 metri ed in ottimo stato di conservazione.

La parte superiore del nuraghe di Santa Sabina, è stata purtroppo depredata per la realizzazione dell'omonima chiesa Medievale realizzata poco distante dal sito archeologico del nuraghe. Va ricordato che nell'area archeologia di Santa Sabina è presente anche un villaggio nuragico, un pozzo sacro e una tomba dei giganti.

Come arrivare al Nuraghe Santa Sabina:

Il Nuraghe Santa Sabina si raggiunge facilmente percorrendo la Strada Statale 129 che collega Macomer a Nuoro: al 7° Km si svolta a destra e si raggiunge l'area archeogica poco distante, ben visibile dalla strada e segnalata dai cartelli turistici.

Foto di A. M.

Prenota ora: