Un giro tra le spiagge di Cagliari

Una delle cose più belle di Cagliari, è sicuramente la sua grande prossimità al mare ed a spiagge bellissime, o per lo meno che un tempo erano il vanto della città ed il fiore all'occhiello di un lungomare abbastanza desolato e malconcio, ma che comunque aveva la grande fortuna di una spiaggia immensa, bianchissima e molto attiva durante il periodo estivo. 

La chiamavano la spiaggia dei Centomila, era ed è la spiaggia del Poetto, a pochi minuti dal centro cittadino. Una spiaggia sulla quale sino agli anni '80 sorgevano quei coloratissimi e nostalgici Casotti, che tutti a Cagliari conoscono e nessuno dimentica, comprese le nuove generazioni che tanto hanno sentito parlare di queste strutture al limite della legalità, nelle quali i nostri padri ed i nostri nonni hanno trascorso gran parte delle estati. E come dimenticare nel corso degli anni '90 i numerosi sponsor che di anno in anno proponevano i loro eventi proprio sulla spiaggia, dalla Omnitel alla Wind, passando per RedBull, ed altri marchi che facevano divertire i ragazzi di Cagliari ed Hinterland che prendevano letteralmente d'assalto la Sesta Fermata del Poetto. Storie di un tempo che fu. 

Oggi la spiaggia del Poetto è molto cambiata. Sia a causa di una inondazione che si era portata via mezza spiaggia, alla quale si era cercato di porre rimedio con un disastroso ripascimento del Poetto nel 2002, sia perché la spiaggia continua pian piano e inesorabilmente a scomparire, nonostante gli accorgimenti messi in atto con l'ultima riqualificazione del lungomare, come ad esempio la creazione di piccole dune di macchia mediterranea che separano la strada dalla spiaggia. Ma oltre alla composizione della sabbia della spiaggia del Poetto, negli ultimi anni il look del lungomare è stato tirato a lucido. Un nuovo manto stradale, corsie per i corridori e per i cicilisti, nuovi chioschi tutti uguali (ed anche qui, si è andati avanti a battaglie legali e ricorsi vari), che hanno ridato un nuovo bellissimo volto a questo "angolo" della città. 

Le altre spiagge di Cagliari, sono la piccola spiaggia di Calamosca, situata dall'altra parte del promontorio chiamato Sella del Diavolo, che la separa dalla spiaggia del Poetto. Questa spiaggia viene letteralmente invasa dai bagnanti quando il maestrale decide di non dar tregua. Infatti la sua particolare conformazione e posizione la rendono una delle poche spiagge ben riparate dal vento che offre anche la presenza di un hotel-ristorante a ridosso del mare ed un chiosco proprio sulla spiaggia. La vista di questa spiaggia, alla quale si accede mediante una scalinata, è davvero stupenda e può essere ammirata da più angolazioni che mettono in risalto le sue acque cristalline. 

Ma se tra le bellezze di Cagliari cercate le viste mozzafiato, allora non potete non salire sulla Sella del Diavolo, il promontorio che separa come già detto la spiaggia del Poetto e la spiaggia di Calamosca, e su cui tutti vorremmo vedere una scritta holliwodiana (forse non proprio tutti). Dalla sommità del promontorio, si può godere di una vista stupenda sulla spiaggia, sul vicino Stagno di Molentargius - habitat dei Fenicotteri - e su gran parte della città e dell'hinterland. Vi si trova anche un piccolo sito archeologico e delle torri costiere dove vi dovrete ovviamente fermare per uno scatto! 

Sempre a proposito di spiagge, un'altra spiaggia che voglio menzionare è la spiaggia del così chiamato Villaggio Pescatori, un borgo alle porte della città di Cagliari nella quale risiedono circa sessanta persone, e che un tempo era la meta balneare preferita dai Cagliaritani che preferivano il litorale di Giorgino a quello del poetto. Oggi la spiaggia ha meno fortuna, ma negli ultimi anni è stata riscoperta e risulta sempre più frequentata, grazie anche alla presenza di un piccolo stabilimento che offre il noleggio di sdrai ed ombrelloni. Dalla spiaggia si ha una vista invidiabile sul porto e su gran parte del quartiere castello di Cagliari con le sue torri, come la Torre di San Pancrazio alta circa 36 metri, e la Cattedrale. Il Villaggio Pescatori è celebre anche per la bellissima sagra del pesce che viene organizzata ogni anno nella piccola piazza del borgo. 

Altre spiagge presenti nella costa di Cagliari, sono la piccola spiaggia di Sant'Elia con un mare bellissimo ed il pregio di essere poco frequentata, e la spiaggia di Cala Fighera, quest'ultima però è stata interdetta ai bagnanti negli ultimi anni a causa dell'instabilità delle pareti rocciose che la circondano. Un tempo la spiaggia di Cala Fighera era anche meta di tanti naturisti amanti dell'abbronzatura integrale.

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2019 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81