Bollettino Coronavirus Sardegna del 23 marzo

Diramato il bollettino del 23 marzo dall'Unità di Crisi Regionale relativo ai contagi da coronavirus oggi in Sardegna. 

Sono 159 i nuovi contagi da coronavirus in Sardegna, secondo il bollettino di oggi 23 marzo. Si registrano inoltre altri 2 morti che portano il totale dei morti da inizio pandemia a 1.216. In totale sono stati eseguiti 8.510 tamponi nelle ultime 24 ore, con il tasso di positività all'1,8%. Per quanto riguarda la situazione negli ospedali sardi, si segnala un miglioramento dei dati, con un calo di 13 unità tra i pazienti attualmente ricoverati pari ora a 172, mentre sono 24 (+2) i pazienti in terapia intensiva, sempre abbondantemente sotto la soglia di allarme. 

I guariti sono complessivamente 29.009 (+74), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell'Isola sono attualmente 185. In totale vi sono 12.971 persone in isolamento domiciliare a causa del coronavirus. 

Dei 43.577 casi positivi complessivamente accertati, 10.846 (+49) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.897 (+16) nel Sud Sardegna, 3.588 (+16) a Oristano, 8.547 (+34) a Nuoro, 13.699 (+44) a Sassari.

Intanto un altro comune della Sardegna diventa zona rossa: è Bono, nella provincia di Sassari, nel quale la zona rossa durerà sino al prossimo 6 aprile. Il paese era uscito dal lockdown totale appena lo scorso 7 marzo, giorno in cui è passato in zona bianca dopo le misure restrittive adottate dall'Amministrazione Comunale. 

In Italia si registrano invece 18.765 nuovi casi oggi 23 marzo, con 551 morti e tasso di positività al 5,6%, 335.189 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, molecolari e antigenici. Ancora una volta la regione che fa segnare l'incremento maggiore in termini assoluti è la Lombardia con 3.643 nuovi casi, seguita dal Piemonte con 2.080 nuovi casi. 

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2021 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81