Meteo Sardegna e Italia, rischio nubifragi e alluvioni-lampo questo weekend

Ebbene sì, il bel tempo e le temperature miti di questi giorni (che dovrebbero durare sino a Venerdì 26 ottobre) presto potrebbero lasciare spazio ad una nuova perturbazione, con alto rischio di nubifragi ed alluvioni-lampo, su parte dell'Italia ed anche sulla nostra Sardegna. Il meteo quindi soprattutto nelle giornate di sabato e domenica, potrebbe non essere dei migliori e potrebbe subire un repentino peggioramento nel corso delle giornate. 

Come si legge dal sito ilmeteo.it, a cura del meteorologo Stefano Rossi, "L'alta pressione sta regalando al nostro Paese una pausa asciutta e anche piuttosto mite, ma presto il tempo è destinato a cambiare nuovamente. Già nella giornata di Venerdì 26, infatti, avremo le prime avvisaglie di un imminente peggioramento: una perturbazione proveniente dal Nord Europa, alimentata da aria artica presente in quota, raggiungerà il Mediterraneo. Sarà proprio nel corso del prossimo weekend, l'ultimo del mese di ottobre, che il maltempo entrerà nel vivo, ma vediamo nel dettaglio la previsione.

La giornata di Sabato 27 sarà caratterizzata da un cielo molto nuvoloso o coperto al Nord, con piogge piuttosto diffuse, peraltro meno probabili sull'Emilia Romagna centro-orientale e sulle pianure meridionali del Veneto. Non si escludono dei fenomeni anche violenti, specie sulla Liguria e sui settori alpini e prealpini, mentre andrà meglio invece sul resto del Paese, salvo per isolati rovesci sulla Toscana, sul basso Lazio e sulla Sicilia. Domenica 28 la situazione è destinata a peggiorare ulteriormente un po' su tutto il territorio nazionale, con piogge diffuse e anche forti che riguarderanno quasi tutte le regioni centro-settentrionali, le due Isole Maggiori (Sardegna e Sicilia), la Campania e la Calabria. Attenzione all'elevato pericolo di nubifragi. Nel corso del weekend inoltre la neve tornerà ad imbiancare le nostre montagne, sia pure a quote elevate.

Per quanto riguarda infine le temperature, esse scenderanno lievemente sulle regioni settentrionali, soprattutto per quel che riguarda i valori massimi, a causa delle precipitazioni; di giorno, infatti, la colonnina di mercurio non oltrepasserà i 20°C al Nord, mentre avremo qualche grado in più al Centro e al Sud; di notte invece risulteranno alquanto miti, grazie ai venti di Scirocco che faranno alzare di qualche grado le temperature minime." 

Secondo le previsioni quindi anche la Sardegna verrà colpita da piogge anche intense, sperando che non si vada a ripetere quanto accaduto qualche settimana fa nel Sud Sardegna. 

Prenota ora: