Carbonia

Il comune di Carbonia è uno dei pù "giovani" d'Italia; esso è ricco di importanti siti archeologici come il complesso del Nuraghe Sirai di cui fanno parte i nuraghi "Mianu", "Mitzotus", "Paristeris", "Piliu" e "Su Conti", le numerose Grotte tra le quali ricordiamo la "Grotta dell'Ospedale", la "Grotta Barbusi", la "Grotta Baieddus de sa Sedderenciu", la  "Grotta di Su Cungiadeddu de Serafini", la "Grotta di Serbariu", la "Grotta di Polifemo", la "Grotta Sa Dom'e S'Orcu", la "Grotta Sa Turrita", la "Grotta della Campana", la "Grotta della Volpe" e numerose Domus de Janas. Molto importante è stata la scoperta dei giacimenti carboniferi che hanno portato all'apertua di  numerose miniere: "Miniera di Bacu Abis", "Miniera di Caput Acquas", "Miniera di Serbariu", "Miniera di Sirai" e "Miniera di Cortoghiana".

 

 

Posizione

Carbonia
Italia
39° 10' 14.1456" N, 8° 31' 19.0452" E
IT
Provincia: 
Carbonia-Iglesias
CAP: 
09013
Sito Ufficiale: 
Data Festività: 
Giovedì successivo alla 2° domenica di Maggio
Superficie: 
145,63 kmq
Prefisso: 
0781
Abitanti: 
29 764.00
Festa Patronale: 
San Ponziano
Nome Abitanti: 
Carboniensi - Carboniesi

Prenota ora:

Booking.com
Tracce di Sardegna © 2023 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81