Chiesa del Santissimo Salvatore a Ussassai

Tra le numerose chiese della Sardegna, sparse in tutta la regione, in questa scheda vi parleremo della Chiesa del Santissimo Salvatore che troviamo all'interno del territorio comunale di Ussassai, paese della bellissima Ogliastra.

Localizzata precisamente nella campagna di Ussassai, in località Trebigei, anticamente l'area ospitava ben tre differenti chiese, quella di San Sebastiano, quella di San Salvatore e quella di San Gerolamo, festeggiate ancora oggi nel corso di eventi e feste in Sardegna che richiamano gli aspetti più tradizionali e religiosi nel corso di questi festeggiamenti.

Per quanto riguarda la costruzione della chiesa, pare che la sua datazione risalga al XII secolo, eretta in stile romanico-bizantino con influenze di architetture spagnole, catalano-aragonesi. Costruita in materiale scisto e travertino locali, si prsenta ad unica navata rettangolare con tetto a doppio spiovente, due navate laterali con colonne ad arco ed il tetto in stile sardo, con tegole di tipo sardo e travi in legno.

Come arrivare alla Chiesa del Santissimo Salvatore:

dalla SS 125 prendere l'uscita per Cardedu e mantenere la destra, quindi prendere la SP 28 in direzione Gairo e proseguire, superare il piccolo centro di Gairo e prendere la SS 198 in direzione Gairo Taquisara, superare la piccola frazione di Taquisara  ed a circa metà strada della SS 198 troverete iun incrocio con la segaletica della piccola chiesa campestre, quindi prendere la strada di campagna e proseguire sempre dritti sino ad arrivare a destinazione.

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2019 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81