Museo Civico Casa del Duca

Immagine non disponibile

Hai scattato una foto? inviaci ora la tua. invia

Tra i numerosi piccoli musei della Sardegna, in questa scheda segnaliamo il Museo Civico Casa del Duca di Carloforte, paese situato lungo la costa orientale dell'isola di San Pietro, nella Sardegna sud occidentale.

Il museo è allestito a pochissimi kilometri dal centro del paese di Carloforte, presso l'antico forte intitolato a Carlo Emanuele III e costruito nell'anno 1738, divenendo a tutti gli effetti la prima costruzione in muratura di Carloforte. Prima di essere destinato ad un uso museale, il forte venne utilizzato quale edificio pubblico atto ad essere alloggio per le guardie, sede delle prime riunioni dei capi famiglia ed anche luogo di prigionia per i confinati politici. Nel corso degli anni assunse un ruolo esclusivamente di detenzione, per trovare poi il declino e venire abbandonato. Dopo una azione di recupero e ristrutturazione, il forte Carlo Emanuele III divenne finalmente il Museo Civico Casa del Duca che al suo interno ospita sei sale:

  • la sala della Tonnara che espone gli attrezzi che venivano utilizzati anticamente per la mattanza del tonno, un modellino di tonnara costruito da un vecchio Raìs ed alcuni reperti storici;
  • la sala dei Galanzieri, che contiene alcuni documenti storici riguardanti i battellieri o galanzieri, le attrezzature utilizzate per la raccolta ed il trasporto dei minerali via mare, gli abiti tipici dei galanzieri ed alcuni esempi di minerali estratti dalle miniere sulcitane;
  • la sala dei Documenti, contiene gli scritti dai quali si evince l'organizzazione feudale dell'isola di San Pietro e la pianta stessa del forte;
  • la sala Malacologica, come dice il nome, contiene una grande esposizione di conchiglie mediterranee e resti di molluschi con le relative descrizioni scientifiche;
  • la sala delle Attività Contadine, nella quale sono esposti gli attrezzi e gli oggetti tipici della vita contadina;
  • la sala Emanuelli, nella quale vengono esposte le opere del pittore Mario Emanuelli. 

Su una delle porte del Forte, venne murata una lastra di marmo nella quale si può ancora leggere la dedica in latino al Re Carlo Emanuele III, che recita quanto segue:

"INOSPITAM INSULAM
LABORIOSA GENTE EX AFRICAE ORIS ARCESSITA
URBE FUNDAMENTIS ERECTA 
CULTA ET INCOLIS FREQUENTATA
IN PISCATIONIS ET COMMERCI PLAGAM
FELICITER CONVERTIT
CAROLUS EMANUEL REX
CAROLI MARCH RIVAROLI PROREGIS
CONSILIO SEDULITATI
QUO REGNO ET EXTERIS
OPES PARARET ET COMMODUM"

L'iscrizione ricorda la trasformazione dell'isola di San Pietro, da isola disabitata a centro di pescatori e commercianti in seguito alla coraggiosa impresa del Re che liberò la popolazione dalle grinfie tunisine e la trasferì qui sull'isola di San Pietro, nel 1738.

Maggiori informazioni 

Per maggiori informazioni sul museo, vi consigliamo di mettervi in contatto con la struttura al numero 0781855880 o di consultare il il Sito Turistico di Carloforte.

Museo Civico di Carloforte - Casa del Duca
Via Cisterna del Re, 20/24
09014 Carloforte (Sud Sardegna)

Servizi nelle vicinanze 

Se siete alla ricerca di una struttura ricettiva dove passare le vostre vacanze in Sardegna, potete consultare l'offerta di Hotel sull'Isola di San Pietro, direttamente a questo Link. Sono numerose le spiagge di Carloforte e dell'isola di San Pietro che puoi trovare nelle vicinanze di questa struttura: consulta subito la nostra pagina con le spiagge dell'Isola di San Pietro.

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2020 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81