Torre dell'Aquila

Immagine non disponibile

Hai scattato una foto? inviaci ora la tua. invia

La Torre del Leone è la terza torre di Cagliari progettata dall'architetto Giovanni Capula e costruita nel 1322.

Viene impropriamente chiamata anche Torre dell'Aquila per la presenza di un'aquila scolpita sopra il grande portale sottostante, che ha una volta a botte ed è denominata Portico delle Grazie. La sua costruzione, come per le altre torri costruite da Giovanni Capula, fu commissionata dai pisani per fortificare la città di Cagliari in previsione di un imminente attacco da parte della corona aragonese, che fu poi effettivamente sferrato nel 1324. Era alta circa 20 metri e costituiva la difesa dell'accesso sud dell'attuale quartiere di Castello. 

Seppur sopravvissuta alle incursioni iberiche, la torre subì gravi danni nel XVIII secolo, quando Cagliari venne bombardata nel 1708 dalla flotta inglese, nel 1717 dalla flotta spagnola e nel 1793 dalla flotta francese. Ancora oggi i resti di quei bombardamenti provenienti dal mare sono ancora visibili, sia sulla torre e sia sulla facciata del Palazzo Boyl che nel corso dell'800 ha inglobato i resti della torre.

 

 

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2020 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81