Grotta di Ispinigoli

Immagine non disponibile

Hai scattato una foto? inviaci ora la tua. invia

Tra le meraviglie che la Sardegna nasconde all'interno del suo territorio possiamo annoverare diverse grotte ricche di fascino e caratteristiche uniche, una di queste è la grotta di Ispinigoli, situata nel territorio del comune di Dorgali in provincia di Nuoro.

La grotta mantiene una temperatura costante durante tutto l'anno di 17 gradi, caratterizzata da un'ampia sala di circa 80 metri di diametro visitabile attreverso 280 gradini che discendono la lunga scalinata che conduce i visitatori alla base della grotta. All'interno è possibile ammirare spettacolari stalagmiti e stalattiti di varie forme che creano affascinanti effetti di luci e colori. Maestosa e imponente al centro della sala si erge una tra le più grandi colonne calcaree d'Europa, alta circa 38 metri.

La grotta prosegue verso il basso lungo una gola profonda 60 metri denominata Abisso delle Vergini, che si collega a una rete di canali d'acqua sotterrenai che si sviluppa per circa 12 km, accessibile solo agli speleologi.

Come Arrivare alla Grotta di Ispinigoli:

Da Dorgali percorrere la SS125 in direzione Oliena. Giunti al km 209,400 svoltare a destra seguento i cartelli che indicano la grotta e l'omonimo hotel di Ispinigoli. Dopo circa 2 km svoltare nuovamente a destra e percorrere un altro chilometro fino ai piedi della grotta.
 

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2020 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81