Sagra della Zuppa Lurese

Data evento: 
21-Luglio-2017

La Sagra della Zuppa Lurese: nel paese di Luras situato in Gallura, nel nord della Sardegna, si svolge la Sagra della Zuppa Lurese, un tipico piatto povero della tradizione locale, dalle origini antiche, preparato con pane raffermo, formaggio sardo grattugiato, formaggio fresco a fette con predilezione per il pischeddu o la peretta, prezzemolo, sale e pepe ed una foglia di mentuccia. Il tutto viene ammorbidito dal brodo di carne e messo in forno.

Durante la sagra sarà inoltre possibile visitare alcuni luoghi storici del paese, come ad esempio il Palazzo Tamponi, il Palazzo Giudice Depperu, il Museo Galluras e l'interessante collezione Forteleoni. La sagra ufficialmente prenderà il via intorno alle ore 19:00, ma, durante le scorse edizioni, già dalle ore 18:00 vi era l'animazione e l'intrattenimento per bambini, per poi seguire con i canti del coro Su Bubugnulu di Luras, l'esibizione dei gruppi folk, delle scuole di danza e dei musicisti, arricchendo la serata con musiche, canti e balli.

Come per ogni sagra, sarà possibile degustare oltre alla Zuppa Lurese anche altri prodotti tipici ed acquistare i prodotti locali enogastronomici e dell'artigianato.  

Programma Sagra della Zuppa Lurese 2017

Luras vi aspetta Venerdì 21 Luglio 2017 a partire dalle ore 19:00 per l'inaugurazione della quarta edizione della Sagra. Oltre alle degustazioni dei piatti tipici e della zuppa lurese, la serata verrà animata dal fisarmonicista Gianfranco Salis. Il programma completo è ancora in fase di elaborazione. 

Cosa vedere a Luras 

Luras è un piccolo paese della Gallura, il cui territorio è ricco di testimonianze delle antiche popolazioni del passato, come dimostrano i numerosi Dolmen ed i resti di numerosi nuraghi. Tra i più importanti, troviamo il Dolmen di Ladas, il Dolmen di Ciuledda a forma di semicerchio, il Dolmen di Alzoledda di forma rettangolare ed il Dolmen di Billella, tutti risalenti al Neolitico recente, ed aventi la funzione di luogo di culto e di sepoltura comune. In località Santu Balatòlu di Karana si trova invece un bellissimo olivastro millenario, chiamato dai luresi s'Ozzastru, con una circonferenza di 12 metri ed una altezza di 8 metri. Tracce di Sardegna. Si ritiene abbia una età tra i 3000 ed i 4000 anni, rendendolo uno dei più antichi d'Europa. Rappresenta anche uno dei monumenti naturali nazionali. Poco distante dall'olivastro, troviamo la Chiesa campestre di San Bartolomeo. Le altre chiese del paese, sono la Chiesa di Nostra Signora del Rosario del 1700, la Chiesa di Santa Croce del 1677, la Chiesa di San Pietro in stile tardo-gotico, la Chiesa del Purgatorio e le altre chiese campestri in località Silonis, la Chiesa di San Leonardo e la Chiesa di Santa Maria di Silonis.

Dove dormire a Luras 

Se arrivate da lontano o volete spendere qualche giorno per visitare Luras ed il suo territorio, vi consigliamo di consultare una delle offerte delle strutture presenti nel paese o nelle immediate vicinanze, semplicemente prenotando online la vostra sistemazione.

Segui le nostre pagine su Facebook e Twitter e segnalaci i tuoi eventi!

 

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2019 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81