Chiesa di Sant'Andrea Apostolo di Tortolì

Tra le chiese della Sardegna, in questa scheda parleremo brevemente della Chiesa di San'Andrea Apostolo, situata nel centro storico del comune di Tortolì, in Ogliastra, che rappresenta la principale chiesa del centro di Tortolì, ed è dedicata all'Apostolo Andrea Martire patrono del paese, i cui festeggiamenti ricadono il 30 Novembre.

Secondo alcuni documenti storici, la chiesa pare che risalga al 1100 e viene attribuita all'epoca pisana. Altri invece, ipotizzano che il culto sia stato portato da dei mercanti cagliaritani provienienti più precisamente dal centro di Quartu Sant'Elena, dove già veniva venerato il Santo, come dimostrerebbe anche la presenza nel terrtorio di Quartu della chiesa in Suo onore.
La chiesa ogliastrina subì restaurazioni, ampliamenti e modifiche tra il XVI e il XIX secolo, sino a quando nel 1824, in occasione dell'insediamento del vescovo d'Ogliastra, la chiesa raggiunse il rango di Cattedrale diventando sede Vescovile. Nel 1836 la chiesa dovette subire dei grossi restauri dovuti alla sua prossimità con il Rio Foddeddu, che quasi ogni inverno provocava l'inondazionedella chiesa a causa della sua esondazione, danneggiando le mura e gli ornamenti. Subì quindi grosse trasformazioni e ampliamenti, per far fronte alle esigenze della comunità in rapida crescita, concorrerendo tra le altre cose, con la chiesa di Bari Sardo, anch'essa in lizza per divenrie sede vescovile dell'Ogliastra.

In seguito alla trasformazione la pianta divenne a croce latina con corpo centrale a tre navate e una cupola ad incrocio transetto, ornata all'interno con archi a sesto e pilastri quadrati. La chiesa di stile barocco all'esterno si presenta con ornamenti quali lesene e cornici, ed il grande campanile.

Come arrivare alla Chiesa di Sant'Andrea Apostolo:

dalla SS.125, entare nel paese in Via Garibaldi, all'incrocio del semaforo, nel ponte del fiume, girare a destra e prendere Via Foddeddu, successivamente, girare al prossimo incorcio in Via Melis Canonico. Arrivati ad un incrocio, svoltare a sinistra e prendere Via Amsicora. Da li, dopo pochi metri, arriverete al piazzale della chiesa.

Foto di Matteo Loddo

Prenota ora: