Palazzo Viceregio

Immagine non disponibile

Hai scattato una foto? inviaci ora la tua. invia

Situato nel quartiere storico di Castello, troviamo uno degli edifici storici di Cagliari, il Palazzo Viceregio. Chiamato anche Palazzo Reale o Palazzo Regio, questo monumento è stato edificato nel '300 e divenne sede del rappresentante del Ré nel 1337 su volere di Pietro IV d'Aragona. 

Nel corso dei secoli il palazzo venne più volte ampliato e restaurato, apportandovi diversi cambiamenti ed abbellimenti. I più celebri furnono quelli del 1730 per mano degli ingegneri sabaudi De Giubert e De Vincenti, che realizzarono il famoso scalone d'onore grazie al quale si accede al piano nobile, ove nel 1735 il Della Vallea eseguì una grande opera di restauro delle varie sale, che ancora oggi conservano la bellezza e la maestosità di quell'ìntervento, che riportò allo splendore i bellissimi affreschi presenti.

L'esterno dell'edificio è caratterizzato da un portale nella facciata ovest, davanti al quale si apre la scalinata che conduce al cuore del quartiere. Il portale è ornato di colonne che sorreggono un piccolo balcone sopra il quale è sistemata una piccola lunetta con una iscrizione che ricorda l'anno 1769, quando il portale venne risistemato. 

Dal 1799 al 1815, tutta la corte del Regno di Sardegna si stabilì nel Palazzo Reale di Cagliari poiché anche Torino venne occupata da Napoleone, e la famiglia reale subì l'esilio. 

In seguito, nel 1885 il palazzo venne acquistato dalla Provincia che ne fece la propria sede e compì un nuovo restauro dell'edificio.

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2020 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81