Torre della Quarta Regia

La Torre della Quarta Regia detta anche Torre Sa Scafa, si trova nell'omonima località Sa Scafa, a due passi dal Porto di Cagliari

La prima costruzione risale all'epoca del dominio aragonese nel giudicato di Cagliari e faceva parte del complesso delle torri costiere edificate a difesa dell'isola dalle incursioni barbariche. Successivamente la torre è stata ampliata, raggiungendo un'altezza complessiva di 8 metri, costruendo un altro ambiente adiacente, di forma rettangolare, in modo da aumentare lo spazio a disposizione della guardiania e piantonare l'accesso alla laguna.

Nei locali della Torre della Quarta Regia veniva confiscata la quarta parte del pescato di ciascun pescatore che riceveva il permesso, mediante stipula di un contratto, di frequentare la laguna. Sotto il dominio della Corona di Spagna, la confisca della quarta parte del pescato, prese anche il nome di arrendu, dalla parola spagnola arrender, che significa proprio contratto d'affitto. Tale pratica rimase in vigore fino al 1956, anno in cui venne abolita tramite legge Regionale. 

Il cessato utilizzo della struttura ha fatto si che attualmente si trovi in stato di abbandono e di degrado. Nel 2012, è stato pertanto indetto un concorso di idee dalla Conservatoria delle Coste, affinché il sito venga recuperato e ridestinato a nuovo uso. 

Torre de Sa Scafa o della Quarta Regia

Prenota ora: