Fuochi di Sant'Antonio in Sardegna

Data evento: 
Dal 14-Gennaio-2023 al 18-Gennaio-2023

Ritorna l'appuntamento con i grandi fuochi in Sardegna, accesi in onore ed in occasione dei festeggiamenti di Sant'Antonio e San Sebastiano, che rappresentano un rito antichissimo anche in Sardegna, riconducibile anche al mito di Prometeo. 

Per tanti paesi, in modo particolare quelli della Barbagia, i fuochi di Sant'Antonio sono l'occasione per la prima uscita delle maschere tipiche di Sardegna che compiranno i tradizionali tre giri attorno al fuoco, quale rito propiziatorio. I paesi presso i quali si svolgeranno i festeggiamenti in onore di Sant'Antonio sono tantissimi, di seguito ne segnaliamo alcuni di cui abbiamo ricevuto notizia. 

Fuochi di Sant'Antonio in Sardegna 

Seui: il paese di Seui anticipa tutti dando il via ai festeggiamenti Sabato 14 Gennaio con i tradizionali fuochi di Sant'Antonio e Su Santecorru, ovvero il tradizionale fallo portato in giro per un auspicio di prosperità. Il programma prevede l'inizio dei festeggiamenti alle 17:30 con la recita del Santo Rosario ed a seguire la celebrazione della Santa Messa in onore dei Santi Efisio, Antonio e Sebastiano. Si prosegue alle 18:45 con il rito de S'Intregu ovvero la benedizione delle Ministre degli stendardi e poi via alla processione dei Santi seguiti dalla fiaccolata, dagli stendardi, dalla banda musicale e dai fedeli. Il parroco nel corso della processione procederà alla benedizione de Is Fogoronis che incontrerà lungo il cammino. Il tutto per ritrovarsi alle ore 20:00 in piazza San Giovanni con il grande fuoco, l'animazione e la degustazione di vino e altri prodotti.

Ottana: ad Ottana lunedì 16 Gennaio si comincia presto al mattino con la raccolta della legna da parte dei giovani del paese per la preparazione del grande fuoco che verrà acceso in piazza. Anche quest'anno è possibile partecipare al concorso fotografico, le cui iscrizioni apriranno alle ore 10:00 del mattino. Alla stessa ora si apriranno anche le porte del Museo Mat di Ottana, Museo Arti e Tradizioni, che racchiude storia, riti e tradizioni di una intera comunità e che resterà aperto sino alle ore 18:00. Alle ore 16:00 uno dei momenti principali della giornata, ovvero l'accensione del fuoco in piazza, mentre alle 17:00 verrà celebrata la Santa Messa al termine del quale il corteo si dirigerà verso la piazza per la benedizione del fuoco prevista per le ore 18:00. Mezz'ora dopo, alle 18:30, ecco la prima uscita - sa prima essia - delle maschere tradizionali tipiche di Ottana, Boes e Merdules e sa Filonzana, a cura delle Associazioni Culturali Boes e Merdules, Sos Merdules bezzos de Otzana, Boes e Merduleddos e Sos Merduleddos Bezzos. Seguiranno poi i balli e canti in piazza, con alle ore 20:00 la degustazione della cena tipica. 

Mamoiada: a Mamoiada i festeggiamenti in onore di Sant'Antonio Abate dureranno tre giorni, lunedì 16, martedì 17 e mercoledì 18 gennaio 2023, ed anche qui è prevista la prima uscita delle tradizionali maschere di Carnevale ovvero Mamuthones e Issohadores. A Mamoiada si comincia alle ore 16:30 di lunedì con la celebrazione della Santa Messa in onore del Santo presso la chiesa della Beata Vergine Assunta al quale seguirà la benedizione del fuoco con i consueti tre giri attorno al fuoco del parroco e dei fedeli. Una volta benedetto il fuoco nella piazza della chiesa, gli altri rioni provvederanno ad accendere il proprio fuoco utilizzando uno dei tizzoni del fuoco benedetto, ed il rione potrà così riunirsi attorno al proprio fuoco degustando vino, dolci ed altri piatti, tra una chiacchiera ed un ballo attorno al fuoco. Martedì 17 invece, alle 14:30 si comincerà con la vestizione delle maschere dei Mamuthones e Issohadores in via Sardegna presso la sede della Proloco cittadina. Ultimata la vestizione ecco la prima uscita delle maschere per le vie del paese sino ad arrivare al fuoco con la loro tradizionale "danza". La serata proseguirà come il giorno prima, attorno al fuoco degustando dolci e vino. L'ultimo giorno dei festeggiamenti, mercoledì 18, ci si avvia alla conclusione dei festeggiamenti con la degustazione dei dolci tipici e l'accensione del grande fuoco con i tizzoni provenienti dai fuochi dei vari rioni. 

Gadoni: a Gadoni i fuochi di Sant'Antonio si terranno come sempre nella piazza IV Novembre, lunedì 16 gennaio 2023, dove a partire dalle ore 17:00 ci sarà l'accensione de su Fogadoni e la benedizione del fuoco. Anche qui grande attesa per la prima uscita dell'anno delle maschere tradizionali del paese, Maimmoni e Grastula che sfileranno a partire dalle ore 18:00, mentre a partire dalle ore 19:30 il Comitato Sant'Antonio procederà ad offrire la cena a tutti i partecipanti all'evento Il menù della cena prevede fave con lardo, polenta al ragù di cinghiale, cinghiale alla cacciatora, grigliata mista e vino a volontà. La serata proseguirà attorno al fuoco tra degustazioni varie, in attesa dell'intrattenimento musicale e dello spettacolo pirotecnico che dovrebbe avvenire per le ore 22:00. 

Quartu Sant'Elena: anche a Quartu Sant'Elena sono previsti festeggiamenti in onore di Sant'Antonio Abate martedì 17 gennaio 2023. Nel corso dei festeggiamenti, la Proloco di Quartu organizza anche la 1^ Sagra del Maialetto con inizio alle ore 19:00 presso il Sagrato della Basilica di Sant'Elena.

Festeggiamenti in onore di Sant'Antonio anche ad Irgoli con il tradizionale fuoco lunedì 16 gennaio, con cena a base di fave e lardo, vino, cocconeddos e pistiddu e l'estrazione della lotteria, a Orosei con inizio dei festeggiamenti alle 16:30 e l'accensione del fuoco alle 17:30 al quale seguirà la degustazione di dolci (su pistiddu), pane, vino e caffè, inoltre verrà offerto s'Ossica, piatto tipico a base di carne di maiale. A Siniscola ritrovo in piazza Sant'Antonio alle ore 18:00 circa, con la prima uscita della maschera tipica de S'Orcu 'e Montiarvu e l'accensione del tradizionale fuoco.

Sorgono

Sarule 

Monserrato 

Baunei 

Sadali: nel paese di Sadali invece, i festeggiamenti in onore di Sant'Antonio Abate si svolgeranno sabato 21 gennaio 2023 con la tradizionale accensione dei fuochi, Is Foghidonis, prevista per le ore 18:00 ed a seguire ci sarà la prima uscita delle maschere de S'Urtzu e su Pimpirimponi, animazione con Sos Tumbarinos di Gavoi, spettacoli, musica e degustazione dei prodotti tipici. Per maggiori informazioni e prenotazioni: Ufficio Turistico Sadali 3206253278. 

Neoneli 

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2023 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81