Ricetta delle peschine sarde

Immagine non disponibile

Hai scattato una foto? inviaci ora la tua. invia

Le peschine sarde sono un dolce tipico sardo, conosciuto in buona parte della Sardegna, e preparate tipicamente nelle sub regioni della Barbagia e del Barigadu. Ne esistono diverse varianti, tra le quali  quelle di Bitti e di Busachi, chiamate rispettivamente Pessiche de Bitti e Persicheddos de Busachi. Sono un dolce tipico caratterizzato dalla presenza di confettura nella sua parte centrale, e possono essere morbidi o croccanti a seconda della variante di peschine che si intende preparare. 

Le peschine sarde, si presentano spolverate di zucchero, in modo molto semplice. Ma vediamo di seguito gli ingredienti e la preparazione di questi dolci sardi, nella ricetta che segue. 

Ricetta peschine sarde

Ingredienti 

500g di zucchero
10 uova
100g di farina 
confettura
alchermes
zucchero semolato

Preparazione

Per cominciare occorre separare tuorli ed albumi che verranno montati a neve. A parte unire le uova e lo zucchero, sino a che non avrete ottenuto un composto abbastanza spumoso e lo zuccherno non si sarà completamente sciolto. Aggiungere la farina setacciata, poco per volta, e lavorare il tutto inizialmente con un mestolo di legno dal basso verso l'altro, e successivamente a mano quando avrà raggiunto una consistenza più manovrabile. A questo punto potete aggiungere all'impasto gli albumi montati a neve. Ottenuto un composto omogeneo, prendere una teglia e disporre con l'ausilio di una sac a poche, l'impasto suddiviso in piccole palline ben distanziate tra loro. Mettere in forno a circa 175/180° per circa 12 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare per la guarnizione. 

Una volta che le vostre peschine avranno raffreddato, procedere con un coltello per suddividerle a metà, in modo da poter spalmare al centro la vostra confettura. Preprare l'alchermes con zucchero semolato (senza farlo sciogliere!) e spennellare la superficie esterna delle vostre peschine sarde. Il dolce assumerà così il caratteristico colore rosa con una brillante granella di zucchero.

Lasciar asciugare bene i dolci sardi per circa due ore, servire e.. buon appetito!

Se questa ricetta ti è stata utile ricorda che puoi seguire le nostre pagine su Facebook e Twitter, puoi segnalarci le tue ricette ed inviarci le tue foto: le migliori verranno ripubblicate. Ricorda inoltre che saremo sempre a completa disposizione per qualsiasi informazione e necessità sulle ricette e sulla nostra Sardegna. 

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2019 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81