TEATREXMA 2021, il futuro è "Hic et nunc", all'EXMA di Cagliari

Data evento: 
11-Dicembre-2021
12-Dicembre-2021
15-Dicembre-2021

Come da comunicazione del Consorzio Camù, in questa pagina segnaliamo tre importanti eventi a Cagliari che si terranno questo fine settimana del 11 e 12 dicembre, e mercoledì 15, presso gli spazi dell'EXMA di Cagliari, in via San Lucifero n°71

Teatro dallarmadio in collaborazione con EXMA presenta

TEATREXMA 2021, il futuro è "Hic et nunc"

11 dicembre ore 21   Sardi dalla pianura

12 dicembre ore 19   Ho sognato di essere un albero

15 dicembre ore 21   Der Boxer  (prod. Teatro Tabasco) 

EXMA – Exhibiting and Moving Arts - Via San Lucifero 71 – Cagliari

Prosegue con due spettacoli, nel secondo fine settimana di dicembre, TEATREXMA 2021, il futuro è "Hic et nunc" la rassegna teatrale che il Teatro dallarmadio organizza in collaborazione con EXMA - Exhibiting and Moving Arts nella sala conferenze del centro di Via San Lucifero. 

Il primo appuntamento è per sabato 11 dicembre alle ore 21 con lo spettacolo Sardi dalla pianura, scritto, letto, recitato, suonato e cantato da Flavio Soriga, romanziere e autore tv e Renzo Cugis, cantautore e performer che raccontano le tante contraddizioni della Sardegna, sfidando i luoghi comuni, sradicando antiche convinzioni, interrogandosi sulle molte complessità della storia e della cultura di quest'isola, in una rappresentazione con accompagnamento musicale incorporato, senza effetti speciali, ma con la speranza di far ridere (o almeno sorridere). Uno spettacolo che mette in scena le differenze territoriali di una terra come la Sardegna dove la gente non vive tutta in villette di granito di fronte al mare, dove non tutti sanno andare a cavallo "a pelo" e non tutti vanno a caccia di cinghiali. Il Campidano, per esempio, è la patria di Marco Carta e di Emilio Lussu, di Valeria Marini e di Milena Agus. Ci sono nuraghi e ristoranti di sushi, una base NATO, spiagge da sogno, un'infinità di case a schiera con il secondo piano da finire e salotti dove non si riceve mai nessuno perché altrimenti si rovinano. Luoghi comuni, notizie utili, storie e leggende, animali fantastici e formule magiche della Sardegna, antiche canzoni esotiche e ballate rock in sardo contemporaneo: Sardi dalla pianura parla anche della Sardegna, oltre che del vivere e dello scrivere, del viaggiare e del tornare.

Mentre domenica 12 dicembre alle ore 19 sul palco dell'EXMA un altro debutto per questa rassegna teatrale: Ho sognato di essere un albero, uno spettacolo con i nuovi brani di Giacomo Deiana, realizzato in collaborazione con il Teatro dallarmadioScaraventati nel mondo senza un libretto di istruzioni, catapultati nella vita senza gli strumenti adatti a difenderci da eventi troppo grandi e veloci che sembrano piovere da ogni parte. Chi di noi non si è sentito così almeno una volta nella vita? Eppure, se riuscissimo a guardare oltre la superficie, se trovassimo il tempo per rivolgere lo sguardo laddove è più complicato, a volte più doloroso, ovvero dentro di noi, nel profondo, al di là dei pensieri e della mente razionale, affiorerebbero risposte inattese, sorprendenti. Sì, perché in realtà il libretto di istruzioni esiste, e lo abbiamo da sempre scritto dentro, ma è scritto con un linguaggio che ci è chiaro solo se lasciamo posto al grande, immenso vuoto che ci abita. La mente dell'uomo è un mezzo straordinario, ma limitato, al quale chiediamo risposte che non è in grado di dare, ma per il nostro "cuore" la nostra vita non ha segreti, e sa sempre dove condurre i nostri passi. Questo è il filo che collega tra loro i miei nuovi brani, contenuti nello spettacolo "Ho sognato di essere un albero", nati dall'esigenza di sentirmi ben seduto sul cambiamento, placare le ansie feroci che tormentavano la mia mente, alla ricerca del senso e dell'armonia, e non dell'equilibrio e del controllo, che non fanno parte di questo universo e, per cercare i quali, sacrifichiamo inutilmente tanta parte della nostra esistenza. Insieme a me sul palco le mie amate sei corde e gli ottantotto tasti che da sempre accompagnano la mia vita e la ricerca, che tutti accomuna, del miglior modo per essere felici. (Giacomo Deiana)

Il prossimo appuntamento con TEATREXMA 2021, il futuro è "Hic et nunc" è mercoledì 15 dicembre alle ore 21 con Der Boxer: una produzione del Teatro Tabasco in collaborazione con Meridiano Zero, uno spettacolo di e con Michele Vargiu, accompagnato dalle musiche del Duo Elva Lutza, un monologo che racconta la grande e vera storia di un giovane uomo che con la sola forza della sua determinazione è riuscito a sfidare la follia del Terzo Reich e a farsi amare da un popolo intero, sfidando l'assurdità delle leggi razziali. 

L'accesso agli eventi sarà consentito solamente previa prenotazione tramite il modulo che trovate su www.exmacagliari.com nella pagina dedicata alla rassegna, o contattando il numero 3881858454 (anche WhatsApp). 

Traccedisardegna.it ringrazia il Consorzio Camù, nella persona di Giuseppe Murru e Stefania Cotza, per la cortese comunicazione

Comune: 

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2022 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81