Ricetta Ciambelline sarde

Immagine non disponibile

Hai scattato una foto? inviaci ora la tua. invia

Chi di voi non ha mai preparato le buonissime e semplici ciambelline? Siamo più che sicuri che ognuno di voi in casa abbia almeno una ricetta di ciambelline che custodisce gelosamente nel proprio ricettario. Friabili, morbide, da gustare come dessert a fine pasto, inzuppate nel caffè o a colazione, oramai le ciambelline si trovano facilmente anche in commercio e vengono assaporate nei più svariati modi, ma tradizionalmente non era così. 

Questi buonissimi dolci di pasta frolla venivano un tempo preparati in occasione di feste e cerimonie, accanto agli altri dolci tradizionali della Sardegna, farciti con marmellata. Oggi le ciambelline si trovano tutto l'anno e sono farcite nei modi più svariati, come ad esempio con la golosa Nutella! Ma innovazione a parte, vediamo subito la ricetta delle ciambelline di pasta frolla e come prepararle. 

Ricetta ciambelline sarde con marmellata

Ingredienti

  • 1 kg di farina 00
  • 300 g di strutto
  • 300 gr di zucchero
  • 2 limoni grattugiati
  • 2 bustine di vanillina
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1/2 bicchiere di liquore a piacere (è consigliato il marsala)
  • 10 tuorli + 3 uova intere
  • 100 g di zucchero a velo
  • 200 g di marmellata
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Per preparare le ciambelline sarde, inziate con il far sciogliere lo strutto a bagnomaria - se volete, potete sostituire lo strutto animale con del grasso vegetale come la margarina -. Create l'impasto cominciando con lo sbattere le uova con lo zucchero ed un pizzico di sale quindi aggiungete la scorza di limone, la vanillina, un pizzico di cannella - ovviamente a vostro gusto -, il liquore, lo strutto/margarina e, per ultimo, il lievito: lavoratelo con cura e assicuratevi che l'impasto resti abbastanza morbido. Al termine lasciatelo riposare, coperto da un panno, per circa 10 minuti in frigorifero.

Trascorso il tempo di riposo, prendete e spianate l'impasto con il mattarello un pezzo per volta, lo spessore della sfoglia deve essere di circa 1 cm, e ritagliate con le formine. Una metà delle ciambelline dovranno essere più piccole e con un buco al centro mentre l'altra metà più grandi e senza buco. Dispondete le ciambelline in una teglia foderata con carta antiaderente e mettete in forno a 180° fino a quando non assumono una leggera doratura. 

Fatele raffreddare e farcite le ciambelline di pasta frolla più grandi con un po' di marmellata al centro e sovrapponete poi quelle più piccole con il buco. Date una spruzzata di zucchero a velo e servite.

Buon Appetito!

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2019 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81