Ricetta del Pane Carasau di Sardegna

Immagine non disponibile

Hai scattato una foto? inviaci ora la tua. invia

Il pane carasau, chiamato anche impropriamente carta da musica per via del rumore quando si spezza, è un pane tipico della Sardegna originario della barbagia ma apprezzato in tutta la Sardegna e non solo, dato che ormai è presente anche nelle ricette di Chef internazionali, gradito soprattutto per la sua croccantezza e leggerezza.

Adatto ad essere conservato per un lungo periodo, anticamente era il pane dei pastori, e veniva utilizzato anche per preparare un altro piatto tipico sardo su pani frattau, mentre attualmente viene adoperato per la preparazione di antipasti, per accompagnare aperitivi ed ovviamente per accompagnare i pasti in tavola, come il pane comune. Vediamo ora insieme gli ingredienti e come preparare il tipico pane carasau.

Ingredienti:

  • 1 kg di semola di grano duro
  • 500 ml d'acqua
  • sale 10-12 gr
  • 15 gr di lievito di birra

Preparazione:

lasciate sciogliere in un po' d'acqua tiepida il lievito di birra, dopodichè versate la semola a fontana sul piano da lavoro ed impastate energicamente con le mani aggiungendo gradualmente l'acqua, aggiungete il sale ed infine il lievito. Impastate a lungo fino ad ottenere un impasto omogeo ed elastico.

Tagliate delle piccole porzioni sferiche e stendete la pasta con l'ausilio di un mattarello fino ad ottenere una sfoglia circolare alta circa 2-3 mm del diametro di circa 40 cm. Lasciate lievitare per alcune ore coprendo le sfoglie con dei panni (originariamente le sfoglie venivano coperte con dei teli di canapa).

Infornate per alcuni minuti con forno possibilmente in pietra ad altissima temperatura. Le sfoglie cominceranno a gonfiarsi con il calore formando un pallone. Levatele e dividete in due parti lo strato superiore da quello inferiore con un coltello.

Dopo aver separato gli strati, infornare nuovamente le sfoglie per alcuni minuti e terminare la cottura fino ad ottenere uno strato croccante e friabile. Impilate le sfoglie, coprite con un panno e tenetele pressate per alcune ore per evitare che il pane si arricci.

Buon appetito!

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2020 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81