Ricetta Pastiera Napoletana

La Pastiera Napoletana è un dolce tipico Campano, ma che ho sempre amato sin da piccolo ed è per questo che ho voluto riproporre la ricetta anche qui tra queste pagine, nonostante non rappresenti le ricette di Sardegna. 

Con il suo ripieno umido e morbido a base di ricotta, grano cotto, frutta candita e acqua di fior d'arancio, avvolto dalla friabile pasta frolla, la pastiera napoletana è un dolce per veri golosi amanti del cosiddetto foodporn, che vi conquisterà un pezzo alla volta. In Campania erano soliti preparare questo dolce della tradizione per Pasqua, ma oramai viene preparata in qualsiasi periodo dell'anno e la si può trovare nelle pasticcerie campane in qualsiasi momento, come spesso capita di trovarla anche nelle pasticcerie della Sardegna e di Cagliari, segno che questo dolce ha oramai da tempo varcato i confini della regionalità e si è diffuso su tutto il territorio Nazionale.

La sua preparazione voleva essere rito propiziatorio, una sorta di rinascita primaverile, un buon auspicio per quella che di lì a poco sarebbe stata la stagione del raccolto agricolo. Della pastiera, come per tutti gli altri dolci e ricette, è possibile trovare delle varianti a seconda della zona nella quale viene preparata o dalla quale proviene la ricetta. Alcune ricette tipiche, prevedono che una parte dell'impasto vada frullato, chi invece utilizza anche le scorzette d'arancia e chi no, chi utilizza uno stampo per torte alto e chi al contrario utilizza uno stampo come quello delle crostate dal bordo basso. Come potete vedere ci sono vari modi per prepararla, bisognerebbe indagare a fondo nella tradizione dolciaria campana per sapere come venivano preparate anticamente, ma per ora mi accontento di mangiare la mia pastiera napoletana preparata secondo la ricetta dei miei amici di Napoli. 

Di seguito potete trovare la ricetta completa, con il dettaglio degli ingredienti che vi serviranno ed il procedimento per preparare la vostra Pastiera Napoletana fatta in casa.

Ricetta Pastiera Napoletana 

Ingredienti 

  • 700g Ricotta
  • 550g Zucchero 
  • 5 Uova 
  • un barattolo di Grano Cotto
  • 30g Burro
  • 100ml Latte 
  • un pizzico di Cannella 
  • 4 cucchiai Acqua di fior d'arancio 
  • 70g Cedro candito 
  • un pizzico di sale

Per la pasta frolla:

  • Farina
  • Zucchero
  • Burro 
  • Uova 
  • Sale 

Preparazione Pastiera Napoletana

Per la ricetta della Pastiera Napoletana, partite con la preparazione dell pasta frolla, amalgamando zucchero, uova e burro, fino a che lo zucchero non si sarà sciolto, dopo di che aggiungere la farina setacciata e cominciare a impastare aggiungendo un pizzico di sale. Una volta che l'impasto sara liscio ed omogeneo, lasciate riposare in frigo e dedicatevi alla preparazione del ripieno. In una casseruola, far sciogliere a fuoco basso il burro e aggiungere il latte, la buccia di un limone ed il grano - lo trovate in barattolo al supermercato - voti mescolate con cura sino a bollore. Aggiungere un pizzico di cannella, spegnere il fuoco, fare un'altra bella mescolata e lasciate raffreddare completamente. 

A questo punto, prendete la vostra ricotta fresca ed unite lo zucchero, mescolando sino a che non si sarà ben sciolto nella ricotta. Quando il composto col grano si sarà raffreddato, togliere la buccia del limone ed unite il composto alla ricotta lavorata con lo zucchero. Mescolate il tutto ed aggiungete il cedro candito. Riprendete la pasta frolla che stavate facendo riposare, stendetela e foderate una teglia, riempire con il composto e decorare con le striscette di pasta frolla.

Mettere in forno a 180 gradi per circa 50 minuti - dipende dal forno - fino a che la pastiera avrà preso colore. Durante la cottura si gonfierà. Non abbiate paura se vi sembrerà poco solida: il segreto della pastiera è che deve rimanere bella umida all'interno e non una torta asciutta. 
Sfornate, lasciate raffreddare e buon appetito!

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2021 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81