Ricetta Murena insemolata e fritta

La murena è un pesce anguilliforme presente nei mari di Sardegna, piuttosto pericoloso in mare perché riesce a nascondersi negli anfratti rocciosi e possiede dei denti molto aguzzi. Sa Murena Frissa, è uno dei principali metodi di cottura della murena in Sardegna, ottima gustata bella croccante e con una spruzzatina di sale e limone. 

Ricetta della murena fritta

Ingredienti 

  • una murena 
  • 300 g di semola fine
  • olio quanto basta
  • sale
  • limone

Preparazione 

La murena innanzitutto dev'essere lavata per bene, eliminando anche le viscere, la testa e, nel caso abbiate paura e poca voglia di imbattervi nelle sue spine, dovete eliminare anche gran parte della sua coda. In rete mi son imbattuto in numerose ricette della murena fritta, ed ho potuto constatare alcune differenze. Quella che più mi è rimasta impressa è il fatto che alcuni la privino della pelle. Eresia! La pelle è infatti una delle parti che risulterà più saporita e croccante al vostro palato, e pertanto io vi consiglio di mantenerla. Pulita bene la murena, potete tagliarla in tocchetti (o a tancheddos, come piacerebbe dire a me) piuttosto larghi. Asciugateli bene con un canovaccio dopodiché passateli generosamente nella semola. Fate scaldare in una padella profonda, olio a sufficienza ed una volta ben caldo, immergere i vostri pezzi di murena, fino a che non saranno belli dorati. Scolare, lasciar raffreddare leggermente e servire ancora calda accompagnata da una fettina di limone e dopo aver salato la vostra murena fritta. 

Buon appetito! 

N.B. in cucina non si dovrebbe buttare via nulla, pertanto, se siete amanti della fregola sarda, potete utilizzare la coda della murena per insaporire il brodo di pesce che verrà poi utilizzato per cuocere la fregola. Per la ricetta della fregola sarda di pesce, consulta la nostra sezione gastronomia. 

Segui le nostre Ricette della Sardegna su Facebook mettendo un "mi piace" alla pagina Ricette della nostra Sardegna e segnalandoci i tuoi piatti.  

Prenota ora: