Su Filindeu, la pasta più antica del mondo

Su Filindeu è un piatto tipico della Sardegna che appartiene alla nostra tradizione da sempre ed è considerata la pasta più rara al mondo.

Questo tipo di pasta infatti, attualmente viene realizzato solamente da un ristretto gruppo di donne, tutte del nuorese, attraverso un procedimento piuttosto difficile e utilizzando una tecnica antica di oltre trecento anni. Un procedimento complesso, dovuto soprattutto al fatto che non esista una vera e propria ricetta da seguire, con i tempi di lavorazione, riposo e preparazione. Si lavora l'impasto seguendo la propria esperienza, e non appena le mani riconoscono il "momento giusto", la pasta è pronta per essere stesa in fili sottilissimi, i filindeu, grossi quanto un capello, i capelli di Dio. Ecco spiegato il nome, ma soprattutto dove risieda la difficoltà nella realizzazione di questa pasta, la pasta più rara del mondo, studiata da tanti cuochi e persino dai tecnici della Barilla. Una volta stesa, la pasta va lasciata riposare al sole fin quando non sarà essicata e solo allora potrà essere servita con il brodo di pecora, come vuole la tradizione. 

Ingredienti 

  • Semola di grano duro
  • Acqua
  • Sale

Prenota ora: