Savoiardi Sardi o Pistoccus de Caffei

Tra le ricette di Sardegna troviamo in questa sezione la ricetta dei savoiardi sardi, dei biscotti tipici della nostra Sardegna che racchiudono al loro interno tutta la tradizione centenaria di questo piatto tipico. 

Un tempo venivano chiamati anche Pistoccus de caffei in quanto venivano preparati in rare occasioni durante l'arco dell'anno, per lo più in occasione di cerimonie come  ad esempio matrimoni ed altri riti, serviti in abbinamento al caffè. Si differenziano dai Savoiardi di Fonni o Biscotti di Fonni, soprattutto per la forma: questi ultimi infatti risultano essere più stretti e più lunghi, ma la loro preparazione è pressoché identica.

Vengono utilizzati entrambi per la preparazione di ottimi tiramisù ed altri dolci che necessitano di una base di biscotto da inzuppare.

Ma vediamo ora insieme gli ingredienti della ricetta dei savoiardi: 

Ingredienti

  • 350g di zucchero semolato
  • 350g di farina
  • 12 uova
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo q.b. 

Preparazione ricetta dei savoiardi

Per preparare i savoiardi, cominciate col montare a neve gli albumi, insieme a 300g di zucchero e ad un pizzico di sale, fino a che non saranno ben compatti e fermi. A parte lavorate i tuorli insieme allo zucchero restante (50g), e quando lo zucchero sarà ben sciolto insieme ai tuorli, aggiungere il composto agli albumi montati con dei movimenti dal basso verso l'alto cercando di non smontare l'impasto. Con l'ausilio di un setaccio, unite la farina fino a che non avrete ottenuto un composto omogeneo. A questo punto riempire una sac a posh (o tasca da pasticcere) e formare sulla carta forno dei savoiardi tenendoli distanziati tra loro. Spolverateli con un po' di zucchero semolato ed un po' di zucchero a velo, e adagiate in forno già caldo lasciandoli cuocere a 180° per circa 25-30 minuti. Non fate dorare troppo i biscotti per mantenere la loro consistenza morbida e delicata. Sfornate, lasciate raffreddare e.. 

Buon Appetito!

Prenota ora: