Ricetta Calamari fritti

Il mare regala tante prelibatezze, tra le quali non possiamo non citare i calamari. Sin da piccolo ho sempre amato i calamari fritti, sicuramente nella top ten dei miei piatti preferiti, tanto che li mangio appena scolati dalla friggitrice tanta è la gola nel vederli! 

Come avrete intuito, in questa pagina vi voglio quindi parlare della ricetta dei calamari fritti. Sicuramente in tantissimi la conoscono già, ma per quelli meno esperti di seguito potete trovare il procedimento per ottenere un'ottima frittura di calamari! 

Ricetta Calamari Fritti

Ingredienti

  • Calamari
  • Canovaccio
  • Semola fine
  • Sale q.b.

Procedimento 

Per prima cosa occorre procedere con la parte più faticosa di tutta la ricetta, ovvero pulire i calamari. Le massaie più furbe tentano sempre di farseli pulire dal pescivendolo. Io invece, chiedo sempre la cortesia a mia madre, ben più esperta di me nella pulizia. 

Una volta che i vostri calamari saranno belli puliti e li avrete privati della parte interna, tagliateli a rondelle e metteteli a riposare su un canovaccio asciutto, in modo che finiscano di asciugarsi da tutta l'umidità in eccesso. Questo passo è molto importante perché eviterà che durante la cottura i calamari rilascino troppa acqua rischiando di schizzarvi con l'olio bollente. Quando i calamari saranno completamente asciutti, fategli fare un bel "tuffo" nella semola. In tanti mischiano semola e farina, io li preferisco solo con la semola, perché aggiungendo la farina ho come l'impressione che una volta fritti si senta troppo il sapore dell'olio, mentre con la semola, il risultato sarà una maggiore croccantezza dei vostri calamari. 

Quando li avrete insemolati per bene, potete finalmente immergerli in olio ben caldo - preferibilmente usate una friggitrice - per qualche minuto, fino a che non avranno preso il loro classico colore dorato. Scolare su carta per fritti o in alternativa sulla busta di carta per alimenti rivoltata - io uso sempre le buste di carta del panificio - salare a piacere e poi trasferire sul vassoio da portata accompagnato da un limone tagliato a spicchi. 

Servite e buon appetito! 

Condividimi

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2020 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81