Spiagge della Costa Verde

Il comune di Arbus presenta nel suo territorio circa 47 kilometri di coste, partendo da Capo Frasca a nord, e giungendo sino alla località di Capo Pecora a sud, comprendendo la Costa Verde, tra spiagge con dune immense, piccole cale rocciose, scogliere a picco sul mare ed anfratti e grotte molto interessanti. 

Il mare cristallino presenta trasparenze invidiabili ed un colore tra il verde smeraldo e l'azzurro, con fondali a volte rocciosi ed altre sabbiosi. E' molto pescoso e ricco di flora marina, segno che stiamo parlando di una parte del Mediterraneo quasi incontaminata, che si spera di poter preservare nelle stesse condizioni per lungo tempo.

Nella zona sud della costa, in corrispondenza di Capo Pecora, la natura si rende interessante anche per gli appassionati alla storia naturale ed ai fossili. La zona è sotto tutela comunitaria, ed è quindi considerata riserva naturale. A livello Europeo, sono addirittura sette i Siti di Interesse Comunitario (SIC).

Poco distante dalla costa ed alle spiagge della Costa Verde, oltre alle miniere ed ai rilievi montani sui quali troviamo bellissime pinete e boschi, troviamo numerose testimonianze degli insediamenti del passato, grazie ai ritrovamenti di diverse Tombe dei Giganti, Domus, e Nuraghi, come il nuraghe Narocci nei pressi della spiaggia di Scivu. 

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2019 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81