Spiaggia di Su Tingiosu

Su Tingiosu è l'alta scogliera della penisola del Sinis nell'oristanese, che congiunge i territori comunali di Cabras e San Vero Milis. 

Le falesie sono di colore bianco, altissime, di formazione calcarea. Offrono paesaggi interessanti, specialmente guardando in direzione dell'isola di Mal di Ventre. Hanno un'altezza di circa 25 metri e costituiscono habitat ideale di varie specie di uccelli, rappresentando quindi una meta ambita, anche per gli appassionati di birdwatching. Particolare curioso di queste falesie è la presenza di sorgenti d'acqua dolce che sgorgano dalla roccia con un continuo flusso fino al mare, lasciando i segni del suo passaggio lungo tutta la roccia. L'entroterra è caratterizzato dalla campagna oristanese e dalla macchia mediterranea. Il mare ha un colore turchese e verde cangiante, con un fondale piuttosto profondo e misto tra il sabbioso ed il roccioso. Anche nel periodo estivo non risulta altamente frequentata.
Foto di Andrea Pomini

Come arrivare a Su Tingiosu:

da Oristano, procedere sulla provinciale 54 in direzione Tharros e S. Giovanni. Prendere poi la deviazione per Cabras a destra, e subito dopo girare a sinistra per San Giovanni. Procedere dritti, e girare a destra all'incrocio per San Salvatore ed Is Arutas. Procedere ancora dritti sino al secondo bivio, dove girerete a sinistra per Portu Suedda. Giunti ai parcheggi di Portu Suedda, prendere la strada sulla destra, e procedere sino alla scogliera. Per visitare la spiaggia di Su Tingiosu, occorre raggiungerla via mare, eclusivamente in periodi di bassa marea.

Servizi della spiaggia di Su Tingiosu:

non sono presenti servizi su questa spiaggia.

parcheggio libero

Prenota ora:

Tracce di Sardegna © 2019 • Tutti I diritti riservati • Vietata la riproduzione anche parziale • Privacy Policy
Realizzato da Corkis81